MISS MAKE ME BEAUTIFUL - la mia proposta!

Partecipo con entusiasmo a questo progetto creativo proposto da Miss Italia in collaborazione con Deborah Milano e Wella Professionals: si tratta di scegliere una fra due modelle presentate da Miss Italia e di truccarla e acconciarla virtualmente, utilizzando alcuni fra i prodotti messi a disposizione dal brand milanese di make up e da quello dedicato alla cura e allo styling dei nostri capelli. 

Tolti gli abiti di "beauty blogger", ecco che la vostra Fanni indossa quelli di "virtual make up artist" e si mette all'opera! 
Vi va di divertirvi assieme a me nel truccare, seppure per finta, una splendida ragazza?! Let's go! :)


La mia modella, per questa sessione di make up un po' particolare, sarà la splendida Maria Ludovica Perissinotto, Miss Abruzzo 2011 nonché Miss Eleganza 2011. La foto che vedete qua sopra mi è stata data "in dotazione" assieme al kit virtuale di prodotti cosmetici e per i capelli... ma ecco qualche altra immagine scovata sul web della nostra meravigliosa miss!





Innanzitutto, se dovessi truccarla davvero, prima di ogni altra cosa cercherei di metterla a suo agio facendole qualche domanda informale... d'altronde sono poco più grande di lei, e si sa che fra ragazze, una volta che si rompe il ghiaccio, scatta spesso una forte empatia!
Le chiederei come si chiama, quanti anni ha, quali sono i suoi sogni, se le piace il mondo del make up... insomma, cercherei di conoscerla meglio. 
Ecco, quindi, qualche chicca sulla nostra Maria Ludovica, che scriverò come se fosse lei stessa a parlare!

Mi chiamo Maria Ludovica e sono originaria di Faenza, anche se vivo a Teramo in Abruzzo. Sono nata il 2 settembre 1993 - ho diciannove anni -, sono alta 1,90 m (lo so, sono una vera watussa!), come vedi ho gli occhi verdi e i capelli castano chiaro. Sono diplomata al liceo artistico, ma il mio sogno non è quello di continuare nel campo dell'arte, bensì di occuparmi da vicino dei nostri amici animali: infatti continuerò gli studi alla facoltà di "Benessere e Tutela degli animali". 
Amo la moda, sono anche una sportiva (infatti frequento settimanalmente la palestra, inoltre adoro sciare) e, in definitiva, mi sento una ragazza come tante... semplice, normale. Competitiva, sì... sennò non avrei partecipato al concorso di Miss Italia, non credi?! Comunque, questa esperienza non è tutto nella mia vita... ci sono cose ben più importanti!


Dopo aver conosciuto un po' meglio Maria Ludovica, le spiegherei perché l'ho scelta: innanzitutto, perché ha un neo molto particolare come me - un segno distintivo preziosissimo, che la rende naturalmente speciale, almeno questo è ciò che penso io -; in secondo luogo, perché è nata nella mia stessa regione, la splendida Emilia Romagna; e infine per i suoi magnetici occhi verdi, che mi hanno già ispirato sfumature e abbinamenti cromatici interessanti. 

A questo punto, farei accomodare la nostra Miss Eleganza 2011 alla postazione make up e inizierei a lavorare sul suo viso. 
Il kit cosmetico a mia disposizione è così composto:


- "Cipria Ultrafine con Oligoelementi Minerali"
- quad di ombretti n. 01 "All black"
- ombretto n. 10 "Violet Satin"
- eyeliner "24 ore Eyeliner Pen"
- eyeliner "Precisione"
- matita "Extra Eye Pencil"
- gloss 02 "Forever Fucshia"
- gloss 04 "Timeless Cassis"
- smalto Pret A Porter "Rainbow Blazer"
- smalto Pret A Porter "Lollipop Fuchsia"
- mascara "Black + Long"
- mascara "Definitive Volume"
- matita labbra "Extra Lip Pencil"


N.B. Per rendere questo post meno virtuale e più concreto, ho deciso di realizzare il trucco che andrò a raccontarvi su di me. Chiaramente, la differenza è notevole dal momento che io non ho i bellissimi occhi verdi di Maria Ludovica né, tantomeno, altri tratti da "miss". 
Spero comunque che possa risultarvi un'idea carina, da cui magari prendere anche ispirazione. (ho realizzato i collage di foto tramite il sito Photovisi.com)






1. Non avendo nel kit un primer specifico per occhi, scelgo di utilizzare come base la matita nera "Extra Eye Pencil". La stendo senza curarmi troppo delle sbavature, ma evitando di portarla fino all'angolo interno dell'occhio. 




2. Non era necessaria precisione nell'applicazione della matita perché tanto ora l'andiamo a sfumare, per rendere i contorni più evanescenti. Per questa operazione si può utilizzare un pennello specifico per il blending, oppure un cotton fioc, oppure ancora le dita.




3. Riprendo la matita nera e intensifico l'angolo esterno, perché sarà in quel punto che creerò la sfumatura più scura con gli ombretti. Traccio quindi una specie di "V" appuntita verso l'estremità esterna. 




4. Nuovamente, sfumo il tratto appena marcato sull'occhio. Come vedete dall'immagine, l'angolo esterno risulta più scuro grazie al "doppio strato" di base che abbiamo creato (nel terzo passaggio). 






5. Passiamo all'applicazione dell'ombretto. Al centro della palpebra mobile picchietto un grigio-taupe luminoso: io scelgo il colore in alto a destra del quad "Eye Design" n. 01 "All Black". Svolgo questa operazione o con un pennello piatto specifico, oppure con le dita - premendo a tamponcino l'ombretto sulla palpebra, in modo che si fissi bene.




6. Sempre dal quad "All Black", prelevo il colore nero e lo vado a picchiettare all'angolo esterno dell'occhio, su quella "V" più scura che avevamo creato negli step 3 e 4. Anche in questo caso, possiamo scegliere o un pennello "a penna", o un cotton fioc, oppure le dita (per tale passaggio consiglio una delle prime due opzioni, per maggiore precisione). 




7. Sempre con le dita o con un pennellino da sfumatura, faccio "scendere" un po' di nero anche sulla rima inferiore, per bilanciare il colore attorno al nostro occhio. 




8. E' tempo di eyelighter! Mi servo del primo colore a sinistra di "All Black" per illuminare tutta la zona sotto l'arcata sopraccigliare fino all'angolo interno dell'occhio. Questo passaggio smorzerà un po' la drammaticità dello smokey eyes e "aprirà" lo sguardo della nostra Maria Ludovica.




9. Picchietto nuovamente il primo colore utilizzato - il grigio-taupe - al centro della palpebra, perché nelle precedenti operazioni di sfumatura tale colore si è un po' spento. E noi, invece, vogliamo dare grande luminosità al nostro occhio!




10. Riprendo la matita nera di prima e stavolta la utilizzo come eyeliner. Sulla palpebra superiore, traccio una linea precisa e non troppo grossa attaccata alle ciglia, mentre sulla palpebra inferiore disegno un tratto sottile lungo le ciglia, senza andare nella rima interna dell'occhio. La linea che abbiamo appena tracciato nella parte inferiore ci servirà come base per il colore che vedrete nel prossimo punto.








11. Per "movimentare" un po' il make up, che sennò risulterebbe un classico smokey eyes sui toni del grigio e del nero, ho deciso di evidenziare la parte inferiore dell'occhio con una bella linea spessa di colore viola, prendendo spunto dalla "teoria del colore" che ci mostra come la tonalità verde chiaro (vi ricordo che questo trucco è pensato appositamente per Maria Ludovica) stia perfettamente con il suo opposto: il fucsia/viola. 
Tramite un pennello piccolo a punta oppure ad un cotton fioc, prelevo un po' di colore dall'ombretto "24 Ore Velvet" n. 10 "Violet Satin" e lo applico lungo tutte le ciglia inferiori ed anche nella rima interna dell'occhio. 




12. Con un cotton fioc, sfumo il viola verso l'esterno in modo da formare una "codina" finale (per un super effetto "occhio da gatta"!).




13. Prendo ancora la matita nera e scurisco leggermente il sopracciglio: con un look così marcato, bisogna completare l'effetto andando a ridisegnare il sopracciglio in maniera più evidente (ma senza esagerare).






14. Ultimo step per completare il look degli occhi: tanto mascara, sia sopra che sotto! Opto per il "Black + Long", che conferisce un effetto di estrema lunghezza oltreché di nero assoluto. 






15. Occupiamoci ora delle labbra. Dato che gli occhi sono così intensi, in questa zona mi mantengo abbastanza naturale: scelgo quindi di riempire le labbra con la matita "Extra Lip Pencil" n. 07. 






16. Per rendere meno piatto il colore della matita sulle labbra, applico col dito un velo di gloss al centro: nel mio caso, si tratta di "Euphoric Shine 24 Ore" n. 02 "Forever Fuchsia". 




17. Il trucco del viso è praticamente finito: mi occupo solo di lenire e rigenerare la pelle della mia modella grazie alla "Cipria Ultrafine con Oligoelementi Minerali", tamponata delicatamente su tutto il volto. 






18. Very last step: coordino le labbra alle unghie e scelgo, per la manicure di Maria Ludovica, lo smaltino della linea "Pret A Porter" n. 14 "Lollipop Fuchsia"!




Passiamo ora allo styling dei capelli. Il kit in dotazione è abbastanza ampio, dal momento che comprende diversi prodotti da utilizzare sui capelli bagnati, molti per i capelli già asciutti e altrettanti per la finitura della messa in piega. 


Innanzitutto, io scelgo di realizzare su Maria Ludovica una coda di cavallo bella tirata che metta in evidenza il trucco che le abbiamo realizzato. Qua sotto, alcune immagini dell'esatta acconciatura che intendo.










Partiamo subito. Ecco come mi comporterei io se dovessi realizzare l'hairstyle di Maria Ludovica. 




1. Sui capelli ancora umidi, applico il "Perfect Setting", una lozione per asciugatura a phon che garantisce una media tenuta (2/4). La particolarità di questo prodotto è che conferisce brillantezza e luminosità, caratteristiche essenziali per questo tipo di acconciatura basica ma super sexy e raffinata (vedi prima foto). 




2. Dopo aver effettuato la piega grazie a phon e spazzola, vado ad utilizzare uno spray termo-protettivo per creare una difesa prima di definire il liscio con la piastra. In questo caso, mi viene in aiuto "Thermal Image". 




3. A questo punto, creo su Maria Ludovica una coda bella alta, tirando i capelli il più possibile per un effetto ordinato e preciso. Fisso la coda con un elastico, che poi vado a ricoprire attorcigliando al di sopra una ciocca di capelli, fissata tramite una forcina. Per fissare il tutto, l'ultimo prodotto di cui mi servo è "Stay Stiled", uno spray a tenuta forte (3/4) che garantisca all'acconciatura della nostra miss di non muoversi né scendere né arruffarsi. 


Il nostro hairstyle è completo così come il trucco realizzato in precedenza: un look pensato per un'apparizione televisiva oppure per una serata in discoteca con le amiche. Ad esso, io abbinerei un outfit rock formato da canottiera nera, gilet metallizzato o con borchiette tonde, jeans skinny e scarpe decollté open toe. Bracciali ai polsi, catena lunga con charms finale al collo e pochette nera... ET VOILA', la nostra Maria Ludovica è prontissima per uscire!


Spero tanto che questo post un po' diverso dai soliti vi sia piaciuto: scrivetemi qua sotto cosa ne pensate del look e degli abbinamenti che ho creato, dicendomi se vi piacciono oppure se avreste optato per qualcosa di diverso.
Ringrazio anche Miss Italia in collaborazione con Deborah Milano e Wella Professionals per avermi dato quest'opportunità di divertirmi e... di staccarmi per un attimo dai libri di diritto!


Fanni

Commenti

  1. Risposte
    1. Grazie! :)

      P.S. Per caso mi hai invitato su Skype?

      Elimina
  2. I tuoi occhi non hanno nulla da invidiare a quelli della Miss, il make up ti sta benissimo.. post molto divertente! ^^ Simo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, ma diciamo che sono di un comunissimo marrone! :)

      Elimina
  3. c'è un premio per te sul mio blog http://eclisse83.blogspot.it/2012/05/premio-one-lovely-blog-award.html ciao un bacino :*

    RispondiElimina
  4. Bravissima Fanni! Anche io mi devo attrezzare per truccare la mia Miss, ma adesso sto scrivendo il post di risposta al tuo tag ^^ PS sul blog ho messo in palio un premio per chi indovinerà la borsa che ho preso su Oasap... e hai già ricevuto un invito per diventare affiliata? Altrimenti te lo mando io :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro! Volevo giusto scriverti per sapere qualcosa di più su Oasap! Ho già fatto due chiacchiere con Claudia (Piccolo Spazio Vitale), ma quasi quasi ti richiedo l'affiliazione... più che altro, come funziona se poi uno si vuole disaffiliare? :)

      Elimina
  5. Ma che bel trucco! E che idea carina, hai curato davvero ogni dettaglio!
    C'è un piccolo premio per te sul mio blog, spero ti faccia piacere! :D

    RispondiElimina
  6. Bello, mi piace un sacco il make-up che hai realizzato**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te che ci mostri sempre dei make up incredibili, è un vero onore! ^_^

      Elimina
  7. ma sei stata bravissima, impeccabile come sempre! Mi piace moltissimo la tua proposta ^_^

    RispondiElimina
  8. Ciao Fanni!! Bella anche la tua proposta :)
    Io mi sono divertita un sacco a truccare la mia modella, certo sono impazzita per usare il programma di virtual makeup ma alla fine ho ottenuto un risultato decente :)

    Un bacio ^_^

    RispondiElimina
  9. Ottima proposta...complimenti!

    Se ti va,passa a vedere come ho ridotto la mia modella...qui!
    http://mybeautyweek.blogspot.it/2012/05/truccare-una-miss-missione-impossibile.html

    Buona serata!

    RispondiElimina

Posta un commento