La mia esperienza con POINX (dicembre)

Anche questo mese, grazie a POINX, ho avuto l'opportunità di provare un'offerta del sito per poi parlarvene qui sul blog. Inutile dire che per la maggioranza di voi l'articolo non sarà utile, ma spero che le mie concittadine potranno invece trarne spunto perché il deal di cui vi parlerò oggi mi ha soddisfatto appieno.


Come lo scorso mese, ho scelto un buono della categoria "Ristoranti": precisamente questo.
Si trattava di un pasto per due al ristorante (anche da asporto) "Il Bocconcino", situato in via Nazario Sauro 23/A a Bologna, nel pieno centro della città. Benché io frequenti spesso quella zona, non avevo mai notato il locale, che ora però sono felicissima di conoscere e nel quale sicuramente ritornerò.



Il deal consisteva in:
- antipasto a scelta tra Caprese o Tagliere misto di affettati e formaggi;
- primo a scelta tra Gramigna alla salsiccia, Tagliatelle al ragù e Tagliatelle ai funghi;
- secondo a scelta tra Paillard ai ferri, Scaloppe al limone e Scaloppe al vino bianco;
- acqua, caffè e coperto.

Esso ha un costo di € 25 su POINX - mentre la cena normale, con le stesse portate, costerebbe 40 € in più (a detta del sito).



La prima cosa che mi è piaciuta tantissimo è stata il fatto che ho potuto scegliere di non consumare nel locale, ma di prendere il cibo da asporto. Ho aspettato circa un quarto d'ora, e quando sono arrivata a casa le portate erano ancora bollenti.
(Specifico che la scelta di non mangiare a "Il Bocconcino" non è dipesa da altro se non dall'esigenza di tornare a casa da mia sorella Emma che era malata, e quindi non poteva uscire. Il locale, per quanto piccolo e semplice, è grazioso ed intimo, perciò consigliatissimo per una cenetta prima di una serata in centro.)



Il pranzo è stato eccellente. Tutti i cibi erano contenuti in vaschette d'alluminio che hanno preservato il calore e la cottura di ogni portata. Un altro aspetto positivissimo è stata l'abbondanza dei piatti: ci abbiamo mangiato io, mia sorella e mia mamma, ed è pure rimasto qualcosa per la sera.

Divine sia le tagliatelle al ragù che la gramigna con la salsiccia, straordinarie le scaloppe al limone e molto molto buone le paillard ai ferri, con patatine al forno. Anche l'antipasto di salumi e grana era ricchissimo. 
Naturalmente, avendo preso da asporto non abbiamo usufruito dell'acqua e del caffè, ma ciò non ha influito sul nostro pranzo che, ripeto, è stato eccezionale.



Da parte mia, di mia sorella Emma e di nostra mamma, non possiamo fare altro che consigliare a tutti i bolognesi questo ristorantino, che in apparenza non sembrerebbe così gradevole quanto invece è al palato. Noi ci torneremo sicuramente!

Al prossimo mese, con l'ultimo articolo in collaborazione con POINX! 

Fanni

Commenti

  1. Che cose buone! soprattutto l'antipasto di salumi/formaggi!

    RispondiElimina
  2. Sembra tutto così buono!

    Mimma
    www.myfashionsketchbook.com

    RispondiElimina

Posta un commento