A Milano per OPI: l'arrivo e l'incontro con le altre blogger!

Lunedì scorso, quando mi è arrivato l'invito per la presentazione in anteprima della "Touring America", collezione f/w 2011 di OPI, quasi non potevo crederci. Partecipare ad un evento del genere era una cosa che non avevo assolutamente previsto, quando ho aperto il mio blog.

Ci tengo molto a scrivere una piccola premessa perchè, credetemi, ho scelto di intraprendere questo percorso per fare qualcosa di diverso, per conoscere nuove persone, per condividere idee, pareri, consigli... Ma mai avrei pensato che la mia esperienza da "blogger" potesse prendere una "piega del genere".
Sono una ragazza normalissima, ormai l'avrete capito: pratico tanto sport, amo la mia famiglia e adoro stare con le amiche; frequento la facoltà di giurisprudenza a Bologna, sono appassionata di fotografia, arte, letteratura e moltissime altre cose. In generale, mi entusiasma la vita. E fare tante cose diverse, appunto, mi fa sentire viva, sempre carica, attiva.
Il mio blog è nato senza pretese, e tuttora voglio che rimanga tale: è il mio rifiugo dalla quotidianità, dalla routine, dalle solite attività che pratico durante la giornata.
Capirete, allora, il motivo per cui per me la giornata di ieri ha rappresentato un'esperienza incredibile, qualcosa che mai avrei creduto di vivere in prima persona... Proprio perchè il mio blog è uno spazio molto semplice, che altrettanto semplicemente racconta di me e delle mie passioni.

Chiudendo questa parentesi (che alla fine tanto piccola proprio non è stata), voglio raccontarvi il pomeriggio di ieri, cosicchè anche voi possiate sognare un po' assieme a me. :)


Ore 12, casa mia: mentre preparavo il pranzo, mi sono accorta che ero spaventosamente in ritardo. Avevo il treno alle 13:40 - e la stazione è a due passi da casa mia -, ma dovevo ancora truccarmi, vestirmi, preparare la borsa... Insomma, sono stata presa dal panico.
Non so come, in tre quarti d'ora sono riuscita a: truccarmi (e fidatevi che l'operazione di restauro è stata parecchio lunga), vestirmi, ingioiellarmi, riempire la maxi borsa di tutto l'occorrente per la trasferta milanese e addirittura fare anche due chiacchiere con mia sorella.
Sono uscita di casa trafelata, con la paura di essermi dimenticata qualcosa, e mi sono avviata in stazione.

Il viaggio in treno, grazie al cielo, è stato confortevolissimo: non avevo mai preso un Frecciarossa, perciò sono stata parecchio stupita dalla comodità dei vagoni, e soprattutto dalla pulizia, dall'ordine, dal silenzio.
Sono arrivata a Milano in poco più di un'ora, dopo aver ascoltata metà delle canzoni sul mio iPod e aver pure ripassato qualcosina di Diritto del Lavoro (tutta fatica sprecata, non passerò mai quell'esame!).

In stazione, mentre aspettavo Mary di Beauty News, bloccata in metropolitana, e Astasia di Trendy Nail e Ludovica di ColourfulVanity, sullo stesso treno in arrivo da Roma, ho scattato qualche foto per ingannare l'attesa, cercando intanto di immaginare cosa avrei affrontato di lì a pochi minuti.



Quando è risuonato l'annuncio dell'arrivo del treno da Roma, sono subito corsa al binario giusto per trovarmi con le ragazze. E meno male che ho riconosciuto Ludo, grazie al fatto che lei avesse vinto per la categoria video... sennò saremmo state troppo tempo a cercarci a vicenda!

Il primo impatto, comunque, è stato favoloso (ma già sapevo sarebbe andata così!): tre ragazze super appassionate di make up non potevano che andare subito d'accordo, non trovate anche voi?!
Poi, quando anche Mary, la nostra "Cicerona" per il pomeriggio, è arrivata, finalmente ci siamo avviate verso la metropolitana, pronte, scalpitanti e curiosissime di scoprire cosa la OPI e la FabyLine avessero in serbo per noi.

Dopo esserci quasi sciolte sulla metro (non potrei mai vivere a Milano, giuro: c'è troppa umidità!), siamo scese a Montenapoleone, e abbiamo passeggiato tra le vie più esclusive della città, come ad esempio via Della Spiga, per raggiungere il punto di incontro che avevamo stabilito con le altre blogger.

Devo dire che Milano mi ha fatto una strana impressione (non negativa, sia chiaro, ma davvero molto particolare): venendo da una città piccola e "semplice" come Bologna, ritrovarmi in una metropoli del genere mi ha spaesata non poco. 
In più, indossavo un tailleur color cipria di Guess, che non sono assolutamente abituata a portare, nella vita normale! 
Insomma, tutto mi sembrava surreale... Io stessa, con quell'abito, mi sentivo così!

Da Madina abbiamo incontrato le altre ragazze: le mitiche Angela e Laura di non solo Kawaii, Laura di Tentazioni Make Up e Mela di mela makeup
E' stato un vero piacere conoscere tutte loro, e trascorrere del tempo assieme: come ho detto, una delle cose che principalmente mi hanno spinta a settembre ad aprire il blog è stato il fatto di poter avere contatti gente nuova, e ieri è stata l'occasione perfetta per incontrarsi e conoscersi di persona.
Ovviamente, trovarsi da Madina non è stato casuale: del nogozio, dei prodotti e dei miei acquisti, però, parlerò nel dettaglio in un altro articolo... Tanto per aumentare la suspance!

Poco dopo le 16, comunque, ci siamo avviate in gruppo verso il vicinissimo hotel Carlton Baglioni, un cinque stelle meraviglioso che mi ha fatta emozionare sin da quando ho letto il nome e visto un po' di immagini sul sito ufficiale.
Inoltre, ammetto il fatto che non ero mai stata in un posto così esclusivo e quindi non avevo idea di come mi sarei dovuta comportare... 
Eppure tutto l'incontro si è svolto con estrema naturalezza e informalità, tanto da farmi quasi dimenticare la spettacolare location dell'evento.


Dato che questo post è già eterno, non voglio dilungarmi ancora... 
Così rimarrete col fiato sospeso sino alla seconda parte del mio "diario di viaggio"!
Scherzi a parte, prometto di pubblicare domani il mio reportage sulla presentazione, completa di foto e soprattutto della descrizione della nuovissima collezione OPI... che già vi anticipo essere MERAVIGLIOSA!

Vi lascio con un'ultima foto, un dettaglio del tavolino attorno al quale ci siamo sedute inizialmente io e Ludo, tra rose bianche, brochure di OPI e... sacchetti pieni di smalti!


A domani, per il proseguo del racconto (lo so, sono malefica)!

Fanni

Commenti

  1. Sei molto malefica! ^_^ Io oggi sono avida dei vostri racconti... attendevo con ansia qualche cenno da stamane sulla giornata di ieri... non potendo essere venuta... mi nutrirò di voi! Quindi.... grazie per il tuo diario di viaggio! :*

    RispondiElimina
  2. Che bella giornata da passare insieme :-)

    RispondiElimina
  3. Abbiamo trascorso veramente una bellissima giornata!
    Il tailleur ti stava benissimo ^_-
    Milano è una città umidissima, pensa a noi poverette che ci abitiamo e che d'estate dobbiamo sopportarla >.<

    Dea ci sei mancata!!! Devi rifarti!

    RispondiElimina
  4. @ Dea

    Infatti mi è dispiaciuto un sacco non averti potuta conoscere di persona: sai quanto ti ammiro, e avrei davvero voluto farti i complimenti per quanto sei brava di persona! Comunque spero tanto che con i vari post tu possa assaporare un po' la magia dell'incontro di ieri!

    @ Dama

    Sì, davvero bellissima!

    @ Angela

    Mamma mia, c'era un'umidità pesantissima!
    Comunque è stato bellissimo conoscervi ragazze!

    @ nyna

    Eheh! Dai, devi aspettare solo fino a domani! ;)

    RispondiElimina
  5. Non vedo l'ora di leggere tutto...un bacio forte forte...

    RispondiElimina
  6. Ehi ciao =D

    Non so se hai partecipato già al giveaway sul mio blog, ma se non lo hai fatto corri a farlo! Il premio è davvero interessante ed è anche molto vantaggioso visto il prezzo del prodotto in sè...non sai di cosa parlo? Clicca qui e partecipa anche te!

    Un bacione
    Lara

    IL MONDO A MODO MIO

    RispondiElimina
  7. @ Manuela

    Spero che l'articolo ti sia piaciuto, e spero che quello di domani ti piaccia ancora di più!

    @ Lara

    Verrò senz'altro a dare un'occhiata, grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  8. @Fanni la prossima volta non mancherò (spero!) ... aspetto con ansia la seconda puntata! ^_^

    @Angela tesoro che sei! kiss

    RispondiElimina
  9. uhhhhh voglio conoscere il resto!!!! >_<

    RispondiElimina
  10. Dev'essere stata proprio una bella esperienza. Beata te...
    Baci, nell'attesa di vedere le altre foto..
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. @ Dea

    Ho appena finito di scriverla, ma la pubblicherò domani! XD

    @ Dony

    Curiosa! :D

    @ Alememe

    Sì, è stata veramente un'esperienza fantastica!

    RispondiElimina
  12. bellissimo il post! è divertentissimo, aspetto con ansia la parte del viaggio di ritorno in treno... è stato un catartico momento di regressione XD quel signore vicino a te ci guardava tipo O_o

    RispondiElimina
  13. Ahah... Poveretto quel personaggio: attorniato da tre malate di smalti, che non hanno fatto altro per tutto il viaggio se non parlare di OPI e dei blog!!! Mitiche!!!

    RispondiElimina
  14. dovevamo essere soporifere... si è fatto certi sonni XD

    RispondiElimina
  15. Ihih, ora che ci penso mi dispiace un po' per lui! Anche se un'occasione del genere - star vicino a tre belle donzelle - quando gli ricapita più?! :P

    RispondiElimina
  16. ahahah XD è vero! be'... vorrà dire che gli abbiamo rallegrato un po' il suo serissimo viaggio... dovevamo avere delle facce troppo felici :D

    RispondiElimina
  17. Massì, era troppo serio lui! Noi invece abbiamo fatto una caciara pazzesca!!!

    RispondiElimina

Posta un commento