GIVEAWAY II° COMPLEANNO BLOG: "DUE DI TUTTO" (CHIUSO)

Ciao ragazze!

Come promesso, eccovi il giveaway che ho organizzato per festeggiare il secondo compleanno di "Tra il filosofico e il cosmetico", caduto proprio ieri (avete visto il post?!).



Per questo concorso, ho deciso di raggruppare alcuni premietti "a coppie": proprio per ricordarvi che si tratta dei due anni sul web, ho infatti pensato di acquistare per voi due ombretti in crema, due rossetti, due smalti e di creare due braccialetti che spero vi piaceranno. Insomma, ecco giustificato il nome "Due di tutto"!

Sapete bene che, se non specifico altrimenti, le cose che mostro sul blog vengono comperate con i miei soldini: quindi, anche stavolta, non troverete premi "ricchi" (niente Chanel o MAC, per intenderci), ma cosmetici e accessori scelti/fatti da me, con un significato e comunque con la mia piena approvazione. Non vi regalerei mai qualcosa che in primis non piace a me. 
Nel dettaglio...


 Due "Stay All Day - long lasting eyeshadow" di essence, nei colori 03 "Steel The Show" e 04 "Stars & Stories" 

Sto semplicemente a-do-ran-do questi prodotti: li ho presi anche per me (prestissimo li recensirò qui sul blog) e li amo da impazzire, sia come ombretti che come basi. Sono luminosissimi, versatili, facili da applicare e perfetti sia da soli che in combo con un ombretto.
"Steel The Show" è un meraviglioso grigio taupe metallizzato, mentre "Stars & Stories" è un grigio chiaro metallizzato pazzesco!


Due smalti... anzi, praticamente tre: "Velvet Rose" (num. 306) di Rimmel London Pro e "My Best Nude Friends And Me" (num. 06) di essence

Il primo è uno dei miei smalti preferiti di sempre (l'ho mostrato tantissimo tempo fa in questo post): gli smalti Rimmel sono ottimi, durano tantissimo e hanno un applicatore piuttosto grande che mi piace veramente molto. Il colore è uno splendido fucsia spento "uva", perfetto per la stagione fredda.
Il secondo è un duo di essence, che a mio avviso è l'ideale per situazioni più formali come la scuola o l'ufficio: da una parte c'è un marroncino nude con una (quasi) invisibile perlescenza argentea, dall'altra dei glitterini color argento su una base avorio... splendido, quasi quasi lo tengo per me! ;P


Due rossetti di Kiko: num. 396 (a sinistra) della linea "Creamy Lipstick" e num. 286 (a destra) della linea "Mat Lipstick"

Ho optato per due colori molto naturali, tenendo sempre conto che voi possiate sfruttarli in più occasioni possibili: di entrambi ho sentito parlare benissimo e infatti credo proprio che appena tornerò allo store li prenderò anche per me. 
Il 386 è un bellissimo nude cremoso, idratante e lucido; il 286, invece, è "color labbra" (più roseo, meraviglioso) ed ha la particolarità di essere opaco (caratteristica che, a mio avviso, aggiunge quella nota di eleganza in più).
Cercate gli swatches su Google Immagini: sono certa che vi innamorerete all'istante di entrambi!


Braccialetti fatti da me alla "Perlineria" di via Ugo Bassi (a Bologna)

Come sapete se mi seguite da tempo, mi diletto spesso a creare braccialetti nel negozio di Bologna in cui sono diventata amica della proprietaria. Spesso, quando ho voglia di rilassarmi, entro alla "Perlineria", prendo una coppetta e comincio a riempirla di perline e cristalli colorati, ciondoli e altri ninnoli allo scopo di trovare le combinazioni cromatiche perfette per i miei bracciali. Adoro personalizzare ciò che indosso.
Per quanto riguarda i due pezzi che ho deciso di regalare a voi, ho optato per un contrasto che a me piace da impazzire: quello fra il turchese/verde acqua e il lilla o borgogna: trovo che sia un abbinamento strepitoso. Un braccialetto, quindi, è composto da pietre naturali lilla e turchesi, inframezzate da cuoricini di metallo argentato lavorati a trama; l'altro è invece formato da cristalli borgogna e una rosellina turchese come punto focale.

Che dire, spero tanto che i regali che ho deciso di mettere in palio per voi vi piacciano: io li adoro, pezzo per pezzo. Ed ora veniamo alle regole per partecipare. 

REGOLAMENTO

1) Essere iscritti al blog tramite profilo GFC (Google Friend Connector). In altre parole, cliccando sul vostro nome, dovranno comparire tutti i blog che seguite, ed io potrò essere in grado di verificare che siete iscritti a "Tra il filosofico e il cosmetico". 
Chi ancora non avesse un account Google ma volesse partecipare al concorso, clicchi sul bottone "Unisciti a questo sito" sopra la griglia dei followers (a destra del blog) e segua le semplicissime indicazioni di Google! 
(servono solo un indirizzo e-mail e una password, nulla di complicato)

Non saranno ritenuti validi i commenti anonimi.

2) Dovete postare un solo commento a testaNel commento, desidero che mi scriviate DUE cose... tanto per rimanere in tema di "doppio". :)
Ultimamente, rifletto molto sui concetti di serenità e felicità, che spesso non coincidono. Ebbene, vorrei tanto che ognuno/a di voi mi dicesse cos'è per lui/lei la serenità, e cosa invece la felicità. Può essere qualunque cosa: una riflessione filosofica, un semplice pensiero, un oggetto materiale, una persona... Potete dirmelo a parole vostre oppure prendendo in prestito una citazione (libri, aforismi, musica, film ecc.). 
Per esempio, io scriverei: La serenità, per me, è girare per strada in mezzo alla gente e sentirmi al posto giusto nel mondo; la felicità, invece, è svegliarmi al mattino e sapere che non mi manca nulla, che non potrei desiderare nulla di più di quello che ho già. 

Nel commento, inoltre, vi chiedo cortesemente di indicarmi un indirizzo e-mail al quale contattarvi in caso di vincita.

ALTRE INFO UTILI

Come sempre, condividere non è obbligatorio: quindi sta a voi scegliere se "pubblicizzare" questo concorso sui vostri blog o sulle pagine Facebook, o su qualsiasi altro social network. E' a vostra discrezione, anche se naturalmente a me farebbe molto piacere.

Il concorso durerà da oggi, mercoledì 19/9/2012, a domenica 7/10/2012 (h. 23:59).

Il concorso è aperto ai soli residenti in Italia (capitemi, per un mero discorso di spese postali): può altresì partecipare chi abita all'estero ma ha a disposizione un indirizzo italiano al quale farsi spedire il pacco, in caso di vincita.

Il vincitore/la vincitrice verrà decretato/a ad insindacabile giudizio della "giuria", composta dalla sottoscritta, da mia sorella Emma e dalle mie amiche Yuna e Nike.
Sceglieremo il commento che più ci colpirà, per la sua profondità o originalità. Insomma, come sempre vi chiediamo di stupirci e di emozionarci: temi come la serenità e la felicità si prestano bene ad essere interpretati in molteplici maniere.

Dopo la pubblicazione del vincitore/vincitrice, contatterò personalmente via mail lui/lei, che avrà tempo sino a domenica 14/10/2012 per rispondermi e fornirmi i dati per la spedizione. In caso di silenzio, procederò all'annuncio di un nuovo vincitore/vincitrice.

Mi sembra di aver detto tutto: come sapete, la sintesi non è il mio dono e questo post è uscito lunghissimo benché, di fondo, le regole siano super semplici e facili. Perciò, come sempre, non vedo l'ora di leggere i vostri commenti e mi auguro che tutte voi apprezziate sia i premi, che l'idea di questo giveaway. 
Grazie a tutti coloro che vorranno partecipare e... in bocca al lupo!

Fanni

Commenti

  1. Ciao Fanni,
    la serenità è alzarmi al mattino preparare la colezione, dare il buongiorno alla mia dolce metà e sapere di avere in dono un sorriso un bacio e una giornata tutta da vivere, e da assaporare.
    La felicità è il fatto di aver deciso 6 anni fa di imbarcarmi nell'avventura che ha portato a vivere insieme alla mia dolce metà, sapere che ci sarà sempre nei momenti bellissimi ma anche quelli in cui la fatica e il malumore faranno capolino. So che c'è e ci sarà so che sto costruendo con lui un percorso insieme. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
  2. Partecipo, per me serenità significa stare in pace con se stessi mentre felicità è un qualcosa che ti fa sentire bene e gioioso
    GFC: Skye
    Email: cloudlovely@hotmail.it

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto ti faccio gli auguri per il blogcomplanno perchè non li avevo fatti sullo scorso post!

    Le serenità è uno stato d'animo con cui si affronta la vita, sia le cose belle che gli ostacoli. Spesso è data anche dal contesto giusto ma la serenità nasce da dentro di noi, dal nostro equilibrio interno che ci permette di affrontare tutto con un sorriso.

    La felicità invece è un sentimento più passeggero e credo che sia da trovare nelle piccole e grandi cose che ci circondano. A partire dal sorriso della persona che amiamo fino ad arrivare al fiore del nostro giardino che sboccia.

    GFC Manuki
    email: manuki16 [at] gmail [dot] com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per gli auguri, Manu! <3

      Elimina
  4. Serenità è farsi un tè con vicino il gatto che fusa e il caminetto scoppiettante.
    Felicità è la quotidiniatà con lui.
    :)

    cp.posta@gmail.com

    RispondiElimina
  5. La serenità è essere in armonia con le persone che ti stanno accanto...la felicità invece è come dici tu, non desiderare altro all'infuori di ciò che si ha già.

    elena.blu.6@hotmail.it

    RispondiElimina
  6. Belle domande...allora da dove inizio? Vabbè, vado per ordine...SERENITA'..che cos'è? credo sia più facile dire cosa non è, ma mi voglio impegnare ^_^ ..i problemi li abbiamo tutti, piccoli, medi o grandi che siano, quindi escludo che serenità sia il non avere problemi perchè altrimenti saremmo robot senza cuore e sentimenti...serenità non è sguazzare in un mare di trucchi e cose "futili" e fare video sulla postazione make up per essere invidiata da milioni di ragazze...forse serenità è tornare a casa la sera e sapere che c'è qualcuno che ti aspetta, non importa se un fidanzato, una sorella o dei genitori, conta sapere che qualcuno aspetta te!
    La felicità...mh..qui è più difficile...egoisticamente potrei dire felicità non è vincere un giveaway in sè, ma vincerlo ed avere qualcuno con cui dividere il premio per farlo diventare "uno di tutto" per uno! ;)

    giagetta@alice.it

    RispondiElimina
  7. LA SERENITà è STARE BENE CON ME STESSA E CON GLI ALTRI,LA FELICITà SAREBBE FARE SEI AL IL SUPERENALOTTO!....O TROVARE LAVORO!....MA ANCHE GUARDARE GLI OCCHI DI MIO FIGLIO OGNI GIONO E VEDERLI CHE SORRIDINO
    GC FB TOGATO ANTONELLA
    EMAIL GIGLIO-82@HOTMAIL.IT

    RispondiElimina
  8. ormai ci seguiamo dagli inizi :)
    buon compleanno cara :)
    bally86@katamail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sbally! Tu non partecipi al giveaway?

      Elimina
  9. SERENITA': Per essere sereni, bisogna conoscere i confini delle nostre possibilità, e amarci come siamo. (E' una frase dell'autore a cui sono più legata e che tra l'altro è scomparso da poco, Romano Battaglia).
    FELICITA': La felicità per me è avere uno scopo nella vita. Alzarsi la mattina con la consapevolezza di poter essere utile in qualcosa o a qualcuno mi rende viva.

    dolcenera_87@hotmail.it

    RispondiElimina
  10. Ciao Fanni, complimenti per l'idea, partecipo volentieri soprattutto per il fatto che mi hai portata a domandarmi cosa sono per me serenità e felicita, ed era una domanda che non mi ero onestamente mai posta... perciò GRAZIE! ^_^

    La serenità è quella che sto vivendo ora, dopo 2 anni d'inferno per problemi di famiglia abbiamo deciso di cambiare casa e vita, e ora da 3 mesi siamo una famiglia serena, con il nostro orticello, la casa recintata dove far correre le mie due stelline Asia e Maya... e a mio papà è anche andato a posto il cuoricino malato! ;)
    La felicità è quando prendo la macchina e mi faccio 60 km 2 volte a settimana per andare a schiacciare quella palla nel campo avversario, o quando salgo sul treno e ne faccio 130 per andare dal mio amore lontano, felicità che dura da 6 anni ed è sempre più intensa...

    Ti invito a partecipare al mio giveaway, che trovi qui:
    http://cosanepensodi.blogspot.it/2012/09/il-mio-primo-giveaway.html

    cosanepensodi@hotmail.it

    un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. la serenità è il non doversi preoccupare per problemi che possano essere economici ma anche di altra natura, certo è molto difficile, quasi impossibile...avere una vita senza problemi e anzi senza problemi e difficoltà no n avremmo modo di crescere e maturare ma al tempo stesso sopratutto quando si parla in termini economici mi sento serena quando riesco a pianificare entrate e uscite e non ci sono imprevisti, ma ancor di più sapere che tu e le persone a te care stiano bene e in salute :)
    la felicità è un po' più relativa, è sentirsi al settimo cielo, essere realizzati sia in amore che nel lavoro che nei rapporti con gli altri, è leggere un bel libro, andare a un concerto, passare una giornata al mare, il proprio piatto preferito, farsi un bel bagno, il profumo di lenzuola pulite.
    Marialice Pompilii
    rosaspina86@gmail.com

    RispondiElimina
  12. Partecipo con piacere! :)
    Per me la SERENITà è uno stato di armonia interiore che ti mette a tuo agio con il mondo e le persone che ti circondano. Essa può essere anche molto duratura nel tempo.
    La FELICITà è il culmine massimo, ma anche passeggero di uno stato di grazia del cuore e dell'anima.

    GFC: floryfrancy
    e-mail: floryfrancy@inwind.it

    Dita incrociate! ;)

    RispondiElimina
  13. GFC : Miss CherryS
    E-mail : miss-cherrys@hotmail.it
    Condivido sulla mia pagina facebook : https://www.facebook.com/MissCherrysBeautyDiary

    La felicità altro non è che un attimo di vento a nostro favore, inutile cercarlo, esso arriva quando meno te lo aspetti, non sai mai quanto dura e non puoi possederlo.
    Puoi essere anche un bravo venditore di parole,non riuscirai comunque a piegarlo al tuo volere.
    Ben diversa è la serenità, quello status che va creato giorno dopo giorno, che non segue la corrente degli eventi ed esula dal dominio altrui.

    RispondiElimina
  14. buon blog anniversario! I premietti sono davvero invitanti quindi partecipo :)

    la domanda è parecchio difficile per me....
    la serenità per me è avere una famiglia che mi ama , avere degli amici che mi sanno ascoltare,un fidanzato che riesca a capirmi con un solo sguardo, avere sicurezza per il mio futuro(quindi in questo periodo non sono per nulla serena).... e avere sempre un libro sul mio comodino(quello non può mai mancare!).
    per quanto riguarda la felicità ho scelto una citazione di Émilie du Châtelet perchè credo sia perfetta:

    "La nostra felicità non dipende soltanto dalle gioie attuali ma anche dalle nostre speranze e dai nostri ricordi. Il presente si arricchisce del passato e del futuro."

    bookland89@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Per me la serenità e la felicità si racchiudono in un solo oggetto ma che ti può far sognare, divertire, esaltare...la mia macchina fotografica.

    GFC: Valentina Turci
    email: extraordinaryvale@hotmail.it

    RispondiElimina
  16. La serenità è andare a dormire e chiudere gli occhi, sapendo che non c'è niente incompiuto, e niente che incombe quando ti sveglierai, e sapere che comunque siano andate le cose, hai fatto del tuo meglio.
    Felicità è una cosa che è come una scintilla, che tutti abbiamo dentro, e la vita e le sue esperienze sono la benzina: bisogna saper far sì che la scintilla diventi un falò!

    GFC: Dora Rattigan
    email: dorarattigan@gmail.com

    RispondiElimina
  17. Eccomi qui :) sono iscritta al tuo blog da un bel po' ormai.

    Hai ragione, serenità e felicità sono due cose diverse, ci si può accontentare della serenità probabilmente, ma dopo un periodo di serenità ho scoperto di preferire la ricerca della felicità.

    Credo che la serenità sia stare bene con noi e con ciò che ci circonda, ma è un sentimento di benessere blando, seppur positivo, la felicità è invece un sentimento molto forte ma per questo meno duraturo che deriva proprio dall'essere andati oltre la serenità.

    RispondiElimina
  18. Sai, mi capita spesso di pensarci. Di trovarmi in questo bivio. Sì,perché per me è un bivio, almeno inizialmente. Ti spiego. Mi è venuto venuto in mente l'amore, credo sia d'obbligo il legame. Credo che la felicità non conosca limiti, è rischio, follia, cambiamento. La serenità è stabilità, pace interiore, equilibrio, programmazione. Un pò come la differenza tra innamoramento e amore. Credo che l'innamoramento sia la fase di felicità, di completo abbandono di corpo e mente, mentre l'amore ti porta a quello che è lo stato di serenità successivo. Un bivio, ma allo stesso tempo, alla fine, una cosa sola. Perché se si riesce a mantenere quel briciolo di follia anche nella serenità, allora l'equilibrio non è più semplice equilibrio, ma resta una sensazione positiva sì, ma alla continua ricerca dell'ignoto!

    prattico@inwind.it
    GFC clapratty

    RispondiElimina
  19. E' un giveaway graziosissimo, poi sai che adoro i tuoi bracciali, soprattutto se inserisci le rose. Partecipo volentieri.

    La serenità per me altro non è che una sensazione di benessere, di tranquillità continuativa. E' lo stato che dovremmo augurarci di raggiungere, quello di equilibrio.
    La felicità è invece costituita da sprazzi di gioia incontenibile, picchi emozionali che ci mandano in estasi. Non è fatta per durare e spesso neppure per esser vissuta in modo totalmente privo di paura. Chiunque abbia assaporato la felicità ha il terrore di perderla, di vederla sciupare. E in quel momento di riflessione l'ha già perduta, è già volata via.

    La mia mail: recensionicosmetiche(at)gmail.com

    In bocca al lupo a tutte!

    RispondiElimina
  20. Partecipo con entusiasmo, hai messo in palio prodotti che adoro e uso sempre con piacere perchè li ritengo ottimi per qualità e costo.

    Per me la serenità è sapere che ogni volta che mi assale l'inquietudine troverò sempre due occhietti che mi guardano con amore, sapendo che per lei io sono il suo mondo e per me lei è l'aria a cui non posso rinunciare.

    GFC: Giada Celeste
    Mail: giadacassar7887@gmail.com

    RispondiElimina
  21. Ciao Fanni ^_^ prima di tutto grazie mille per l'opportunità e per averci pensate mentre compravi/provavi/ti informavi/componevi questi regalini per noi :)
    Io una risposta alle tue due domande ce l'ho, ma sarà qualcosa di talmente banale che un po' mi vergogno a scrivertela!
    Per me la serenità è sapere che ovunque vada, qualsiasi cosa succeda c'è sempre la mia casuccia lì ad aspettarmi, con la mia famiglia, il cagnolone e il letto sempre pronto per me. So che è banale, ma se ci penso è così. Sapere che loro ci sono è fondamentale. Non troverei il coraggio per fare nulla nella mia vita se non sapessi di avere loro.
    Felicità, ancora più banale, è invece sentirmi a casa in un posto che non è nato come casa mia. O conoscere una persona che non è della mia famiglia ma che mi vuole lo stesso un gran bene come se lo fosse. O fare un lavoro, studiare una materia senza sentire la fatica. Sentirmi serena dove non mi sarei aspettata serenità, ecco questa è per me la felicità. Avere qualcosa di bello senza che mi sia dovuto o, perché no, senza che me lo meriti. Non so se sono riuscita a spiegarmi, ma spero proprio di si ^_^
    Un bacione Fanni, ancora tantissimi auguri per il compleanno del blog! :*
    GFC: Svampi
    Mail: vampy_skellington@hotmail.it

    RispondiElimina
  22. auguri per l'anniversario :)
    bellissimi premi e bellissimo argomento di cui parlare..a mio parere la serenità e la felicità sono due cose completamente diverse.
    La felicità per me è quando succede un'avvenimento che ti lascia senza fiato, che ti travolge e ti lascia senza parole. Un momento unico che dura un'istante.
    La serenità è il sentirmi in armonia con il mondo e soprattutto con le persone che amo, per me la serenità è quando sono tranquilla e non desidero altro.

    la mia mail kikka.kia@libero.it

    RispondiElimina
  23. Che domanda difficile!

    potrei risponderti citando Albano: Felicità e tenersi per mano andare lontano la felicità.
    E' il tuo squardo innocente
    in mezzo alla gente la felicita.
    E' restare vicini come bambini
    la felicità, felicità.

    Felicità è un cuscino di piume
    l'acqua del fiume che passa e va.
    E' la pioggia che scende
    dietro le tende la felicità.
    E' abbassare la luce per fare pace
    la felicità, felicita'.

    In fondo questa canzone un pò banale a dire il vero esprime bene il concetto che tanti filosofi con mille elucubrazioni mentali hanno cercato di spiegare,cioè la vera felicità è fatta di cose semplicissime,della quotidianità da dividere con chi si ama.
    Invece per la serenità, una delle canzone che meglio la rappresentano secondo me c'è proprio Serenità di Nek:
    Coi segni della vita addosso cambiamo realtà:
    ci nascondiamo in quel che adesso chiamiamo maturità.
    Eppure si vorrebbe riavvolgere la vita
    e certe volte sento che la magia è finita,
    quando ascolto una canzone di qualche anno fa
    o passano in televisione vecchie pubblicità;
    se ripenso a come sapevo anche aspettare
    e adesso non c'è il tempo nemmeno di parlare.
    Poi a volte fermo il mondo, si, e in quelle sere affondo.
    C'eri tu serenità ora chissà in che cielo sarai.
    Perché non voli più qua? Mi rivedrai, tu non mi perderai.

    Secondo me la vera serenità è quella dei bambini che sono spensierati, non hanno preoccupazioni nè grilli per la testa.Serenità è quello stato di pace interiore che solo l'infanzia ti può donare...e che il mondo degli adulti forse può solo sfiorare.

    Partecipo!
    GFC/FB: Antonietta Di Marino
    dimatonia1955@gmail.com

    RispondiElimina
  24. Ciao! Parteci proprio volentieri al tuo giveaway perchè hai trovato proprio dei bei premietti soprattutto quello smalto della Rimmel, è stupendissimo!
    devi sapere che per me questo è un momento molto particolare, sono infatti incinta!
    Se devo descriverti cosa mi rende serena non posso fare altro che dirti la mia famiglia, mio marito e i miei due mici, sapere ogni sera quando esco dal lavoro che ho loro a casa che mi aspettano, questo mi da serenità! La felicità invece è stato quando ho scoperto di essere incinta, lo cercavamo da tempo e ora.... Non riesco a descrivertelo bene a parole ma ti assicuro che è l'emozione più bella che si possa avere la fortuna di provare. E il bello è che la vivi ogni giorno perchè adesso vivo nell'attesa di poterlo guardare egli occhi e finalmente poterlo abbracciare! Il mio nome è Federica, la mail è Federica.venturelli@gmail.com

    RispondiElimina
  25. Per me la serenità è alzarsi la mattina e vedere sorgere il sole, rendersi conto che non ti manca niente.. hai il lavoro, hai la salute, hai gli affetti più cari vicino a te.
    La felicità invece è quel sentimento che scaturisce anche da un semplice gesto, una sorpresa, un sorriso dalla persona amata... quella cosa che ti fa battere il cuore e ti fa sentire VIVA :)

    GFC Francesca Scirpoli

    piukina81@gmail.com

    RispondiElimina
  26. Guardare gli occhi dolci della mia bambina
    e tenermela sempre vicina vicina,
    vederla crescere sana, bella ed intelligente,
    sicura di sè in mezzo alla gente:
    sono queste cose qua che danno ad una mamma
    la serenità.
    Se poi la figlia un grande amore incontrerà
    ecco che avrà raggiunto la felicità.
    Per una madre è così:
    per lei ha poche pretese
    mentre per i figli ha aspirazioni e attese.
    Ma in fondo per una mamma la più grande felicità
    è abbracciare ogni giorno
    il frutto dell'amore che la vita le dà.

    Partecipo,grazie per i bellissimi premi (adoro soprattutto i bracciali,davvero carini!)e incrocio le dita:)
    GFC: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  27. partecipo molto volentieri!
    Per me la serenità è sentirsi in paca senza problemi e preoccupazioni! La felicità invece è una cosa che ti coinvolge in un momento può durare poco o molto ma non costantemente puoò derivare da un grande avvenimento o dalle piccole cose!
    gfc: Gothicrise
    joy.gothic@yahoo.it

    RispondiElimina
  28. Provo a partecipare.
    Per me la serenità è svegliarsi al mattino con meno pensieri
    possibili che ti assillano la vita,meno preoccupazioni e problemi possibili. Purtroppo non è semplice essere sereni,quindi se capita assaporo ogni istante perchè per me questo è un periodo molto duro.

    La felicità per me è fatta di piccole cose: stare nel letto col mio compagno e la nostra cagnolina in mezzo che si gode le nostre coccole,un dolce sms improvviso dal mio lui.
    Ma la mia felicità più grande è stata quella di poter finalmente raggiungerlo dopo mesi di una grande lontananza per poter finalmente stare sempre insieme!

    cupcake89@libero.it
    GFC: ShiningLittle Star

    RispondiElimina
  29. Serenità e felicità sono due stati dell'essere che non coincidono, a volte si accompagnano, altre si inseguono, forse si sovrappongono talvolta si confondono...per me la serenità è quell'equilibrio armonico tra le istanze dell'anima e le potenzialità contestuali, mentre la felicità è quell'attraversamento dell'anima toccato dall'esplosione di una domanda di desiderio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...la mia mail è:
      katia.schianodicola@virgilio.it

      Elimina
  30. ciao partecipo
    gfc eleonora.marchetti
    mail eleonora.marchetti@libero.it

    Se non trovi la Felicità forse è perché la cerchi dalla parte sbagliata,
    non la cerchi nei tuoi panni…
    Non la cerchi nel tuo focolare.
    Secondo te, gli altri sono più felici, ma tu non vivi a casa loro…
    Dimentichi che tutti hanno i loro problemi e se fossi al posto degli altri, certamente non ti piacerebbe.
    Come puoi amare la Vita se il tuo cuore è pieno di invidia?
    Se non ti ami?
    Se non ti accetti?
    Il più grande ostacolo alla felicità, forse, è sognare una Felicità troppo grande.
    Cogli la Felicità col contagocce: sono le goccioline a fare gli oceani.
    Non cercare la Felicità nei tuoi ricordi, non cercarla neppure nel futuro:
    cercala nel presente.
    E’ qui, e qui soltanto, che essa è in attesa.
    La Felicità non è un oggetto che puoi trovare fuori da te.
    La Felicità è solo un progetto che parte da te e in te si realizza.
    Non vi è mercato della Felicità.
    Non vi è macchina della Felicità.
    Ci sono persone che credono nella Felicità,
    ci sono persone che costruiscono la loro Felicità.
    Se allo specchio il tuo volto non ti piace,
    a che servirà rompere lo specchio?
    Non è lo specchio che va infranto… sei tu che devi cambiare!
    C.E. Plourde

    Non devi cercare di fare in modo che le cose vadano come vuoi, ma accettare le cose come vanno: così sarai sereno.

    E' un vecchio aforisma che mi ha detto un prof a lezione e sinceremente mi è piaciuto perchè uno dei motti che preferisco è Let it Be (lascia che sia).

    Serenità e felicità non vanno secondo me cercate disperatamente basta trovarle in ciò che ti circonda.

    RispondiElimina
  31. Sono serena quando leggo,quando cucino,quando vado a dormire dopo una giornata pesante e so che potrò ricaricarmi con il sonno. Sono serena semplicemente quando non ho preoccupazioni,non ho fastidi nè grattacapi da risolvere. Sono serena quando penso al futuro con ottimismo,quando sono convinta che tutti i problemi si possano risolvere,quando faccio progetti. La felicità è tutt'altro,per me. La felicità è la quiete,anzi la gioia,dopo la tempesta. La felicità è un momento che può durare un minuto quanto un giorno intero in cui non ti passa assolutamente per la testa la domanda "sono felice?". La felicità è quando dopo un periodo di nervosismo,arrabbiature e mal di stomaco avviene la riconciliazione con il mondo. La felicità è scoprire di avere una nuova vita dentro di sè e poi consegnarla al mondo. La felicità è fare del volontariato e godere dei sorrisi di chi ha solo quelli da offrire come ricompensa. La felicità è il momento del perdono e quello dell'annuncio. Io sono felice quando amo. missmakeup.sweet@gmail.com

    RispondiElimina
  32. Con questa riflessioni tocchi proprio le corde del mio cuore...sono nel periodo in cui una persona inizia a camminare con le sue gambe e a rendersi conto che è arrivato il momento di dimostrare a se stessi di essere maturi ed indipendenti quindi: SERENITA'---> riuscire a vivere ogni istante della mia vita senza crisi di panico e di ansia con cui ormai convivo da un pò, avere il piacere di uscire da sola o in compagnia senza che mille paure e sensazioni brutte prendano il sopravvento! FELICITA'----> nonostante la mancanza di serenità sono piena di felicità perchè in questo difficile cammino ho incontrato una persona per me ormai fondamentale che ha saputo dare un senso alla mia vita entrandoci in punta di piedi senza chiedere nulla in cambio di tutto quello che ha fatto e fa ogni giorno per regalarmi un sorriso...la mia migliore amica con cui condivido la passione per il make-up tanto da aprire un blog insieme!

    mail: veronica.polinelli@gmail.com
    GFC: darkswan

    RispondiElimina
  33. Meravigliosa idea Tesoro. Come al solito mi sorprendi piacevolmente. Sono già iscritta, quindi passo alla fase successiva.

    Serenità e felicità.
    In alcuni periodi della mia vita ho ritenuto che i due termini potessero quasi essere complementari, ovvero sinonimi per dirla breve.
    Ancora adesso ci credo, ma sono anche convinta che la felicità accompagni la serenità in modo speciale.
    Io sono felice quando sono serena e sono serena quando sono felice.
    MA la felicità, quella forte e concreta, totalizzante e imbarazzante, dura davvero poco. E' un'esplosione emotiva ancorata a sensazioni spesso passeggere.
    Felicità è: quando tutto converge e non c'è sforzo. Quando non ti manca niente.
    Serenità è: quando le cose sembrano andare bene, anche se ci sono sfumature strane.
    Non so se ho resto l'idea.
    Ti abbraccio e grazie, grazie per essere sempre così carina con me.

    virtutosismichic@hotmail.it

    RispondiElimina
  34. la serenità e la felicità per me sono due concetti in qualche modo opposti
    la serenità è la roccia è l'ancora che ti guida in ogni situazione
    in mezzo alla burrasca o in unagiornata di sole e può essere acquisita con l'esperienza la saggezza e la temperanza
    mentre la felicità è l'emozione che esplode all'improvviso come un fulmine in una giornata primaverile o qualche volta anche uggiosa
    sono due estremità di un ponte su cui la nostra vita si destreggia
    ma la vera pace la si trova nel mezzo di questo ponte

    palemona@libero.it
    gfc trillina palemi

    RispondiElimina
  35. Ciao, partecipo volentieri!
    Ho trovato due aforismi che rappresentano perfettamente cosa sono per me la serenità e la felicità:

    La serenità è, molto spesso, facile da raggiungere. Basterebbe prefiggersi un minimo scopo che lasci il tempo di rallegrarsi, invece di sprecare tutte le energie in una sconsiderata corsa verso traguardi irrealizzabili.

    Quando la felicità ci viene incontro non è mai vestita come pensavamo. Spesso ci passa accanto silenziosa e non sappiamo riconoscerla.

    Email: giovannamata@gmail.com


    A presto :)

    RispondiElimina
  36. Ciao! Allora..
    Per me la serenità è quando passo del tempo con i miei amici, quel momento quando sento che ci capiamo al volo e tra noi c'è perfetta sintonia.. quando capisco che su di loro posso sempre contare e quando so di poter fare qualcosa per loro.. mi sento veramente me stessa e in pace :)
    La felicità è quando prendo una decisione e capisco che è quella giusta. Anzi, ancora meglio: capisco che è quella la strada che voglio prendere, è quello il progetto che voglio iniziare, non importa se poi sarà una scelta sbagliata! In quei momenti sento una carica pazzesca, e sono pronta a scalare le montagne!

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. Bella domanda! e hai ragione, sono due cose che in rare circostanze coincidono. Spesso siamo sereni e tuttavia ci sentiamo insoddisfatti, per cui infelici. Altre volte invece camminiamo sul filo di un rasoio eppure riusciamo ad assaporare la vita intensamente, per cui siamo felici.

    La vita scorre, le persone invecchiano, a volte ho come l'impressione che tutto mi sfugga di mano. la SERENITA' per me sta nei ricordi. A volte chiudo gli occhi e penso intensamente a quando da bambina aspettavo la notte di natale; al profumo dei cassetti di mia nonna; a mio padre che mi portava a mangiare la pizza; alla mia mamma che mi insegtnava a disegnare. Io ho fissato tutto questo in un tempo sospeso, nel quale tuffarmi e rivivere l'innocenza di quegli anni, l'affetto della mia famiglia e poter rivedere il sorriso di persone che adesso non ci sono più. Qualsiasi cosa succederà nella mia vita, nessuno potrà mai togliermi i ricordi.

    La FELICITA' per me è nella speranza. In primavera guardo lo spettacolo della natura che si rigenera, in quei momenti voglio credere che allora non è tutto vano, che forse anche la mia essenza andrà oltre la materia per rigenerarsi come un giliegio. Devo sperare che ci sia qualcosa di magico che ci guida, altrimenti non esiste nulla per cui vale la pena essere felici.

    RispondiElimina
  39. ciaoo io sono elisa dotcakes qui su gfc :-)
    per me la serenità e quel momento in cui sia io sia le persone che mi circondano,fidanzato,famiglia,amici non hanno problemi e vivono una vita tranquilla e serena. non bisogna avere chissà cosa ma bastano pochissime cose,la salute,una cena insieme,un caffè in compagnia e la vita di tutti noi risulta serena.un bacio eli

    RispondiElimina
  40. ...."la serenità è una pranzo in famiglia,...un caffè con con l'amica...un giretto con il cagnolino,..l'ago della bilancia che non si sposta a destra...e la felicità ...è un attimo!"

    ciaooo auguriii

    RispondiElimina
  41. Ciao! Partecipo volentieri a questo giveaway, mi piace quando c'è possibilità di dare spazio ai propri pensieri!
    Io credo che serenità e felicità siano due cose molto diverse. Io per natura ho un animo piuttosto inquieto, sono apprensiva e un po' ansiosa, mi riesce davvero difficile definirmi "serena". Tuttavia mi danno serenità le piccole cose, quelle quotidiane, la mia routine. Una serata passata a giocare a carte con mia sorella, o a guardare la tv sul divano col mio fidanzato; una passeggiata mano nella mano... Tutte queste cose mi danno delle piccole dosi di serenità.
    Felicità è sapere che ho una persona che mi ama, mi apprezza e mi sostiene nelle avversità, una persona per cui il mio bene viene sempre prima di ogni cosa. Felicità è immaginare il nostro futuro insieme, la casa, i figli...
    Penso che a volte la felicità è proprio lì davanti a noi, e sta proprio a noi saperla riconoscere.

    ange.rapaccioli@gmail.com

    RispondiElimina
  42. Per prima cosa: auguri e complimenti. Due anni sono un bel traguardo e questo blog merita di compiere molti altri compleanni. Mi piace il tuo stile e mi piacciono i tuoi post. Per cui continua così:)

    Passiamo al giveaway e a cosa sono per me la serenità e la felicità.

    La serenità è l'abbraccio di mio marito la sera sul divano.
    La felicità è costruire tutte le condizioni perchè succeda.

    (in bocca al lupo a tutte)

    RispondiElimina
  43. Ciao ed auguri per il blogcompleanno!!

    Per me la serenità è oggi, la felicità domani.

    RispondiElimina
  44. Eccomi!
    Serenità è... divano, copertina, camino acceso, il gatto che dorme sui miei piedi e un bel libro in cui perdersi. (Oggi sono orientata al clima invernale).
    Felicità è... la mia migliore amica, che per me è come una sorella, e il suo fidanzato che hanno appena avuto un bambino e sono raggianti.

    La mia mail è spendi.spandi@gmail.com

    RispondiElimina
  45. La serenità è avere una persona che mi ama, ma la felictà sarebbe averla vicina vicina anche in questo momento.

    (scusami la smielata però mi manca molto il mio ragazzo che lavora negli Stati Uniti)

    Su GFC sono makeupnonsolo.blogspot
    e la mail è makeupnonsolo@gmail.com

    RispondiElimina
  46. Felicità è mio figlio che mi chiama tutto eccitato per dirmi che ha preso 10 in matematica, serenità è sapere che anche senza quel 10 in matematica mio figlio è un bambino sano che cresce bene e circondato dall'affetto di una famiglia unita!

    :-)
    email: info@lumasun.it

    Doppi auguri! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguriiiiiiiiiiii!!!

      Elimina
  47. Ho sempre pensato che la felicità fosse un attimo sfuggevole perlopiù invisibile ai più, di cui ci si accorge solo appena finisce e va via. Solo nell'attimo in cui si perde qualcosa o qualcuno ci si accorge di quanto eravamo felici prima quando era ancora con noi.
    La serenità è trovare quell'equilibrio interiore che ti fa alzare ogni giorno e pensare che non è come ieri, l'avere con te qualcosa che ti mette il sorriso e la voglia di fare, che ti fa andare avanti a testa alta.

    :)

    Buon comple-blog ;)

    pandabops@gmail.com

    RispondiElimina
  48. Credo che la serenità sia uno stato dell'anima alquanto costante nel momento in cui sei in sintonia con se stessi e con il mondo che ti circonda.
    La felicità...beh sarà banale ma credo sia attimi, fugaci e a volte quasi nascosti, ma che ti sanno riempire il cuore e lo scaldano.
    Un caro saluto ed un abbraccio
    Mopo

    RispondiElimina
  49. ciao!!!
    per me la serenità è stare in pace con se stessi e col mondo..la felicità invece la trovo in tutte quelle piccole cose che mi fanno sorridere...
    ciao!!!!
    sniupi@hotmail.it

    RispondiElimina
  50. partecipo
    gfc mbilla82
    mail mbilla82@yahoo.it

    Per me la serenità vuol dire avere qualcuno accanto che ti ama e che nonostante tutto possa starti vicino, la reputo molto più iportante della felicità, perchè quest'ultima dura pochi secondi, essere felice davvero è essere sereni.

    RispondiElimina
  51. Email: sidney_3[at]hotmail.it
    La serenità per me è qualcosa di sicuro e duraturo, uno stato mentale continuativo. Sentirsi sereni è riflettere sulle cose belle nella nostra vita e sorridere perchè siamo in pace con noi stessi. La felicità invece è breve, è un attimo fuggente di piena euforia, impalpabile, qualcosa di volatile e friabile, che un attimo prima c'è e quello dopo scompare... per me è totalmente diversa dalla serenità!
    Baci

    RispondiElimina
  52. Bellissimo giveaway e complimenti per il blog :)
    Partecipo con un piccolo pensiero, sono in vena poetica :)

    La felicità è un qualcosa di speciale
    che rende ogni persona assai particolare,
    è volersi bene e amare chi si ha accanto
    poter ridere sempre e non solo ogni tanto
    e quando tutto questo porta pace e tranquillità
    ecco che si arriva alla dolce serenità
    che è riuscire a rilassarsi e a pensare cose belle
    stando con chi ami, guardando il cielo e le sue stelle...


    Email: little_angel@email.it
    Baci
    Ciao:)

    RispondiElimina
  53. Per me la felicità è addormentarmi e risvegliarmi sul cuscino della persona che amo, lui è la mia felicità/serenità. La serenità sarebbe non doverci rinunciare improvvisamente per lunghi periodi di lavoro all'estero, che però sono l'unica cosa mi permette di avere con me la mia "felicità/serenità" per il resto del tempo.
    So che è banale, come se bastasse errese amati....si!!! Alla fine tutto il resto conta meno, se si è amati, amati veramente, la serenità ci viene iniettata a forza dall'altro, come una flebo d'amore.

    RispondiElimina
  54. Tanti auguri fanni per questo blogcompleanno :)

    Per me la serenità significa raggiungere una tranquillità sia interiore che esteriore, una calma e pacatezza che ti permettono di affrontare nel modo migliore qualsiasi evento si presenti nella giornata. Per me essere sereni significa aver già fatto un passo avanti per poter essere felici.
    La felicità è una qualcosa che non riusciamo a percepire subito nel momento stesso in cui la proviamo, spesso la confondiamo con entusiasmo, estasi o esaltazione del momento. Per essere felice il primo passo da compiere è quello di essere se stessi, di impegnarsi nel realizzare i propri obiettivi, dar sfogo alle proprie passioni e realizzare i sogni nel cassetto. La felicità va conquistata giorno per giorno perchè solo così riusciremo a vivere la vita che davvero vogliamo e nel modo migliore possibile.

    email: elli_darkangel@hotmail.it

    RispondiElimina
  55. ciao Fanni, quasi fuori tempo utile... ma ci siamo anche noi!
    Biancaneve makeup, biancaneve.blog@gmail.com
    Serenità e felicità.
    Serenità è non avere problemi, addormentarsi tranquillamente la sera e non svegliarsi in piena notte non la tachicardia, è pensare al domani con fiducia e ottimismo.
    Felicità può essere un istante, un momento, un pomeriggio, una giornata... Una bella serata con amiche regala felicità, e ne abbiamo tutti bisogno!
    ciao, gaia

    RispondiElimina

Posta un commento