Weekend all'estero - SOLO BAGAGLIO A MANO

Quando vado in vacanza, sono solita portarmi dietro il mondo.



Sono una di quelle persone che preferisce avere cose in più, piuttosto che in meno: mi dà un grande senso di tranquillità avere delle scelte, e chisseneimporta se poi alcune cose non le utilizzerò nemmeno. 
Al contrario, aver dietro un numero ridotto di capi e accessori genera in me parecchia ansia... soprattutto timore di non aver l'abito giusto o il dettaglio necessario in una certa situazione.

Poi capitano opportunità così, di punto in bianco: occasioni che vanno prese al volo e dove l'unica cosa da fare è non mostrarsi schizzinosi (nella vita reale io lo sono molto... sono una tipica "precisina", per intenderci!)... come per la storia del bagaglio a mano, ad esempio.


Eh già, perché domani partirò per Londra con una mia amica (come vi avevo annunciato qui), e potrò portare solo un piccolissimo trolley da imbarcare con me sull'aereo: e, in questo, sia Ryanair sia EasyJet (le compagnie con cui viaggeremo, rispettivamente, all'andata e al ritorno) sono fiscalissime. 
Ho pensato di "documentare" il mio bagaglio a mano e scriverci sopra un post: chissà, potrebbe essere d'aiuto a chi, come me, è in partenza o ha in programma di partire con solo un bagaglio a mano, e si trova già impanicato non sapendo come fare a comprimere tutto dentro a un "valigino" delle dimensioni massime 55x40x20 cm e del peso di 10 kg!


Per la serie "i consigli di Fanni", ecco gli step da seguire per preparare un bagaglio a mano PERFETTO!



  • Innanzitutto, giorni (a volte addirittura anche settimane) prima, io preparo sempre una lista di cose da portare con me. Prendo un foglio bianco, ci scrivo sopra la meta a caratteri cubitali e la coloro, poi sotto scrivo la data di partenza e quella di ritorno. A parte l'effetto visivo decisamente carino, fare questo mi aiuta a concentrarmi per evitare di portare troppo o troppo poco... insomma, mi serve a raccogliere le idee e a rendermi conto di cosa devo portarmi effettivamente dietro.


  • Dopo aver scelto accuratamente i capi che mi accompagneranno nel viaggio, ma anche gli accessori e soprattutto tutti gli oggetti necessari in albergo e nella borsa - soprattutto i cosiddetti liquidi, che generano sempre tanti problemi e molta confusione -, consulto il regolamento delle compagnie aeree per regolarmi sul trasporto di determinati prodotti e sulle eventuali restrizioni esplicate nelle norme a proposito dei bagagli. Per esempio, Ryanair e EasyJet si somigliano molto circa le regole sugli effetti personali: ogni passeggero ha diritto ad un solo bagaglio a mano, che deve corrispondere alle misure che vi ho inserito sopra, nonché al peso massimo di 10 kg. Per questo viaggio, ho acquistato un trolley super leggero di Segue (€ 39 circa) dalle dimensioni leggermente più piccole di quelle dettate nel regolamento, tanto per star tranquilli. :)

  • Prima della partenza (almeno tre-quattro giorni prima), provo a fare la valigia in modo tale da rendermi conto se gli oggetti e i capi contenuti nella lista entrano tutti nello spazio ridotto, ma soprattutto se la valigia, una volta riempita, non supera il peso indicato. Nel caso della mia vacanza a Londra, sono stata piuttosto brava perché sono riuscita a mettere in valigia tutto ciò che mi serviva e a far pesare il trolley "solo" 8 kg. 

  • Quando devo riempire definitivamente il trolley, spunto la lista in modo da non dimenticare nulla, poi inserisco quella stessa lista in una tasca del trolley per poter controllare, prima del mio ritorno, di non aver dimenticato nulla in hotel. Lo so, forse questo è un passaggio maniacale, ma mi consente di avere (quasi) sempre la situazione sotto controllo.
Pensando di potervi aiutare, ho deciso di copiare qui la mia lista che, ripeto, vale per tre giorni circa: partirò infatti per Londra domattina, e tornerò a Bologna martedì mattina.


- macchina fotografica (+ caricabatteria)
- cellulare (+ caricabatteria)
- iPod (+ caricabatteria)
- adattatore per presa inglese
- fazzoletti da naso (almeno 1 pacchetto al giorno)
- burrocacao
- portafoglio
- occhiali da vista
- occhiali da sole
- contenitore lenti a contatto
- mini boccetta liquido per lenti a contatto
- specchietto
- spazzola
- medicine varie + cerotti
- deodorante (taglia mini)
- profumo (campioncini vari)
- elastici e mollette
- igienizzante mani (bustine)
- sapone intimo (bustine)
- ombrellino pieghevole
- guida
- crema viso (taglia mini)
- shampoo e bagnoschiuma (campioncini vari)
- ciabatte di plastica
- pigiama
- borsa a tracolla
- bijoux vari
- cotton fioc e dischetti struccanti
- pinzette sopracciglia
- spazzolino da denti
- dentifricio (taglia mini)
- calzetti (3 paia)
- intimo (un cambio al giorno + 1)
- mascara
- correttore
- matita nera
- paint pot
- struccante (taglia mini)
- sacchettini vari
- jeans (2 paia)
- pantaloni della tuta
- 2 sciarpe
- 4 t-shirt
- 2 maglioncini
- 1 felpa




Ovviamente, in questo elenco sono comprese anche le cose che indosserò al momento della partenza. Vi sembra che abbia portato troppo?!
A mio parere, sono riuscita ad assemblare una valigia giusta per un weekend lungo come quello che trascorrerò io a Londra. 
Direi che l'aspetto più importante da notare è la quantità di taglie mini che ho inserito, ma soprattutto di campioncini che, una volta utilizzati, lascerò là e che quindi non torneranno con me in Italia. Penso sia uno degli stratagemmi migliori, quando si vuole viaggiare con poco peso. 




Come vedete, i trucchi sono praticamente assenti: essendo la mia prima volta nella capitale inglese, non ho assolutamente intenzione di badare più di tanto al mio aspetto fisico e allo shopping... 
Voglio godermi al massimo la città, i musei e tutte le caratteristiche di quella che è sicuramente la meta che sogno da più tempo, e che finora non avevo mai avuto l'opportunità di visitare.




Da ultimo che dire... spero davvero di passare dei giorni fantastici e di vivermi Londra al 100%. Naturalmente, preparatevi ad essere sommerse di English posts al mio ritorno!
Mando enormi kisses a tutte voi e, che dire... CI RISENTIAMO MARTEDI'! 
Nel frattempo, se dovessi mancarvi, perché non andate a recuperare vecchi post di "Tra il filosofico e il cosmetico"? Magari ve ne siete persi alcuni, o magari avete voglia di rivedere certe foto o rileggere alcuni articoli... a me farebbe molto piacere trovare vostri commenti anche in post molto lontani nel tempo!


See you soon,


Fanni


P.S.  Le immagini del trolley nero, della lista delle cose da mettere in valigia e della bustina dei "liquidi" sono state scattate da me. Tutte le altre fotografie, invece, sono state tratte da Google Immagini.

Commenti

  1. Ciao
    buon viaggio e goditi Londra in tutti i suoi meandri. Baci buona giornata e buon week end lungo Alex

    RispondiElimina
  2. ottima organizzazione!prendero' spunto per il prossimo mini-viaggio!magari riesco ad essere più organizzata stavolta!

    RispondiElimina
  3. Che bella Londra o_O
    Io non ci sono mai stata però immagino sia bellissima !
    Io non sarei riuscita ad essere così organizzata e razionale :-D

    RispondiElimina
  4. Superorganizzata!!
    Sai cos'è il brutto in questi casi? che non si può comprare niente là :-(
    (vabbè che tu hai un 2kg di bonus.. trucchi?;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari potessi! Purtroppo i trucchi sono considerati "liquidi", e quindi non penso di aver abbastanza spazio nella bustina di plastica che vi ho mostrato in foto!
      Piuttosto, penso che mi sbizzarrirò in qualche capo d'abbigliamento o bigiotteria...! :)

      Elimina
  5. londra è meravigliosa *_*
    anche io ogni volta che vado da qualche parte faccio una lista hehe :D

    buon divertimento <3

    RispondiElimina
  6. Io sono appena tornata,oddio quanto è bella Londra,io quella città la amo proprio!
    Comunque ti consiglio di portarti dietro un paio di pantofole per stare in camera perchè magari le infradito le terrai anche sotto la doccia quindi poi ci metteranno un pò ad asciugarsi..:) Per il resto,fossi in te lascerei a casa tutta la bigiotteria (da primark ci sono orecchini e braccialetti a partire da 1.5 pound,vuoi non comprare niente?) Poi siccome stai 3 giorni io partirei in jeans e ne prenderei su solo una altro paio,idem con i maglioncini. E' normale "per sicurezza" portarsi dietro molta roba,poi però finisce che non la si usa e che non c'è posto per eventuali acquisti!
    Buon viaggio bella..
    e fai tante foto!
    PS Vai assolutamente a Neal's Yard (vicinissimo a Covent Garden) è quella corte interna Zen di cui ti parlavo:è più carina di quanto immaginassi :)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle dritte Giorgia, vedrò che riesco a fare e naturalmente vi racconterò tutto al mio ritorno!
      Un bacio!!!

      Elimina
  7. Buon viaggio Fanni divertiti anche per me!!!
    Baciiiiii...

    RispondiElimina
  8. Ottima organizzazione per la valigia, anche io tendo a portarmi il mondo anche solo per un weekend, credo proprio che seguirò il tuo consiglio la prossima volta!!!
    Buon divertimento a Londra! *_*

    RispondiElimina
  9. Che post carino! anch'io in questi casi faccio una lista (ma molto più scrausa, non bado così tanto all'estetica :P ps: bella scrittura!) e cerco di smaltire il più possibile i campioncini! Ho visto Londra due volte, vedrai da te quant'è bella e ti renderai conto che lì la gente è mooooolto easy, quindi anche senza trucco non se ne acorgerà nessuno :D
    Buon viaggio e goditi la vacanza!

    RispondiElimina
  10. Questo è il genere di post sa tenere in archivio pronto per quando si parte!

    RispondiElimina
  11. Felice di esservi stata utile, girls!!! ;)

    RispondiElimina
  12. Questo post mi sarà utile per il viaggio che sto organizzando con la mia amica a Londra! Mi raccomando al ritorno: voglio una lista dettagliata di cosa non bisogna perdersi a Londra in un weekend!

    RispondiElimina
  13. 55x40x20 ... odio queste cifre!!!
    per la cosa del peso invece MAI una volta che controllino, in realtà se metti anche 13 kg nessuno se ne accorgerà mai, visto che al controllo bag a mano non hanno la bilancia (almeno negli aeroporti dv sn stata io) xD
    cmq sempre lasciare spazio per gli acquisti! :P
    ti auguro buon viaggio, e sono sicura che ti divertirai un sacco!! salutami londra ♥ io chissà se la vedrò +... quest'anno ci sono andata spesso quindi quando sceglierò una meta per qualche viaggio la eviterò così da poter scoprire posti nuovi... però chissà... magari tra qualche anno! enjoy london! bacissimiiiiiiiiiii <3<3

    RispondiElimina
  14. fai buon viaggioooooo! Anche io mi faccio la lista ^^ però sono "più pratica" :P non mi porto mai via tanti vestiti... ad esempio tutte le sett che vado a Milano faccio stare nel trolley piccolo trucchi, biancheria, vestiti, cibo x 4 giorni, computer con borsa computer, quaderni e la macchina fotografica nella borsa a tracolla XD mi raccomando fai tante belle foto e divertitevi.. e tanto shopping makeupposo :P

    RispondiElimina
  15. Grazie tesori!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ci risentiamo al mio ritorno!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Fanni, ma lo sai che leggendo il post ho osservato le immagini e mi sono resa conto che una mi era davvero familiare?!?! Era quella dei campioncini che ho scattato io! hahahahaha
    La trovi a questo link del mio post :P
    http://thesweetbeauty.blogspot.com/2010/11/campioncini-che-passione.html

    Buon viaggio cara!!
    Un bacione! ;)


    thesweetbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihih, grazie per aver postato il link dell'articolo allora!!!! :)

      Elimina
  17. Buon viaggio, sono curiosa di sapere quanto ti sei divertita...
    Divertiti un mondo che Londra è davvero molto bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' andata benissimo, sono strafelice! Vi racconterò tutto nei prossimi post!

      Elimina
  18. C'è un premio per te sul mio blog :-) Al ritorno naturalmente, buon viaggio!

    RispondiElimina
  19. Sai poco tempo fa seguivo il tuo blog ma non leggevo tutti i post, alcuni mi "annoiavano" cmq non ero entusiasta, invece non so perché ma ultimamente è uno di quelli che mi piace di più... mi piace il fatto che sia decisamente diverso dagli altri, e si vede che ci tieni/tenete (visto che ora siete di più :P) e i post non sono fatti così tanto per :D mi fa molto piacere mi piacerebbe avere persone come voi intorno a me *_* invece sono circondata da gente superficiale >.< ma vabè :D complimenti ancora <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Martina, che dirti... sono contenta che tu abbia cambiato idea! Anche se lo spirito di questo blog è quello di sempre!!!
      Comunque, se hai voglia di fare due chiacchiere, non esitare a scrivermi una mail!

      Elimina
  20. Il problema appunto è lo shopping.
    Nel 2010 ci sono andata insieme al mio ragazzo e non sapevamo dove mettere la roba, per fortuna siamo riusciti in qualche modo a dividere i pesi e ci siamo anche vestiti di tutto punto ahah.
    Avendo il bagaglio da stivo tutti i liquidi, il deodorante, ecc... metto tutto là.
    Non ho ancora mai provato a viaggiare in aereo solo col bagaglio a mano perché ho sempre fatto vacanze più lunghe, mentre per 2/3 giorni si ma appunto non avevo il problema controllo in aeroporto perché viaggiavo in macchina o treno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata dura, ma alla fine ce l'ho fatta anche io a fare un po' di shopping (nonostante il poco spazio)!
      Vi racconterò tutto nei prossimi post!!!

      Elimina
  21. Ciaoo
    al tuo ritorno troverai una sorpresina sul mio blog:)
    http://elemiaospace.blogspot.com/
    spero che tu abbia trascorso una bella vacanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vacanza perfetta, passo subito dal tuo blog! :)

      Elimina
  22. Ciao! Ma per curiosità, la pinzetta per le sopracciglia te l'hanno tolta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      No, non me l'hanno tolta: ma prima di inserirla nel beauty, avevo contattato un'amica che lavora in aeroporto e avevo chiesto a lei!

      Elimina
  23. Ciao! Andrò a Praga per 4 giorni portando con me solo il bagaglio a mano (max 8 kg), che ansia!
    Spulciando la tua lista ho notato che non hai portato con te gli asciugamani. Loro tolgono un sacco di spazio e non credo che ne forniscano nell'hotel in cui alloggerò...Non so proprio come fare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente panico! :)
      Allora... Secondo me, quello che potresti fare è anzitutto mandare una mail all'albergo, chiedendo se forniscono le spugne (sia asciugamano grande e piccolo sia telo da doccia/accappatoio). In caso di risposta negativa, ti consiglio di acquistare (alla Coop) un accappatoio "di carta": è un articolo ormai diffusissimo che occupa poco spazio e, per un viaggetto, è la cosa più comoda del mondo! Asciuga bene pur non essendo di spugna, ma, come ti ho detto, ha il vantaggio di ridursi ai minimi termini in valigia!
      Dopodiché, scegli due asciugamani molto, molto sottili e pensa anche a cosa potresti lasciare a casa... Se stilerai una lista come la mia, sono certa che ti sarà tutto più chiaro!

      Elimina
    2. Scusa se ti disturbo ancora e grazie per il consiglio, ho provveduto a comprarne!
      Volevo chiederti un'altra cosa.. se come bagaglio a mano usassi un borsone anzichè un trolley, mi farebbero storie? Poichè per infilarlo nella gabbia in ferro dovrei girarlo di 90° (essendo un borsone lungo ma basso, uno dei classici da palestra per intenderci), non vorrei che non mi facessero passare. Cioè a loro non cambia nulla il senso in cui lo infilo nella gabbia o sono puntigliosi? So che il bagaglio a mano può essere qualsiasi cosa purchè rispetti le dimensioni, ma non vorrei che contasse anche il senso in cui viene messo nella gabbia. Io sono inespertissima, tu che dici?

      Elimina
    3. Non scusarti, sono qui apposta! :)
      Allora, secondo me anche un borsone va benissimo, purché rispetti le misure dettate dalla compagnia aerea con cui volerai.
      Più che altro, io non partirei mai con un borsone morbido per il semplice fatto che all'interno tutto si muoverebbe e arriverei alla meta con vestiti spiegazzati o cose alla rinfusa e introvabili dentro ad esso.
      Poi, naturalmente, se tu trovi un modo per fissare il contenuto dentro al borsone, allora vai pure tranquilla! Ad ogni modo, per essere sicura potresti fare una telefonata al tuo aeroporto e domandare informazioni direttamente al Punto informazioni... se proprio vuoi essere sicura al 100%!

      Elimina
  24. Ciao cara... Sto x andare a londra con bagaglio a mano. Siccome nella capitale inglese vorrei comprare trucchi che non reperisco in italia, mi faranno storie? Tu non hai comprato nulla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io non ho acquistato cosmetici ma ne avevo con me per truccarmi durante il soggiorno, quindi so bene come funziona "il problema liquidi".
      In aeroporto, troverai delle bustine di plastica trasparente in cui riporre, al ritorno, i cosmetici stessi: la bustina va tenuta fuori dal bagaglio a mano, e consegnata direttamente nelle mani degli agenti che controllano le buste.
      Prima di partire, mi era stata fatta presente questa cosa, ma non l'ho "rispettata" causa dimenticanza: e, in effetti, al momento dell'imbarco un'agente mi ha aperto la valigia e mi ha spiegato, per una prossima volta, di tenere direttamente fuori la busta dei liquidi per farla controllare subito, e direttamente, a loro.
      Ovvio che le dimensioni sono veramente ridotte, quindi credo proprio che tu non possa acquistare granché, avendo solo il bagaglio a mano. A memoria, mi pare di ricordare che la busta sia 20x20 cm!

      Elimina
    2. *che controllano le valigie

      Elimina

Posta un commento