Vener... di Random # 39

Inizierò questo nuovo "Vener... di Random" - il 39° episodio, ci credete? - con una citazione da "Da Vinci's Demons", di cui ho visto la prima puntata giusto ieri mattina.


Qualsiasi cosa che può essere sognata, 
prima o poi sarà costruita.

Perché ho voluto cominciare con questa frase? 
Semplice, perché al momento ho bisogno di spinte, stimoli e motivazioni per mettere in atto alcuni progetti e ar vita a desideri che rimarranno tali finché non avrò il coraggio di renderli realtà. 
Non tutti potranno realizzarsi, certo, ma come dice il giovane Da Vinci nella puntata, prima o poi qualunque cosa che l'uomo pensa, spera e desidera vedrà la luce, dovessero volerci dieci, cento, mille anni.
Rapportando questa frase al nostro quotidiano, personalmente voglio interpretarla così: se nel nostro "dentro" sentiamo di voler qualcosa e quel sogno ci esplode nel petto talmente è forte e intenso, allora quello stesso sogno prenderà forma, in un giorno lontano o vicino che sia. Basta crederci, basta lavorare, basta mettersi in gioco.

Il rischio non è il mio mestiere... non lo è mai stato. Ad oggi, però, mi sento cambiata e soprattutto avverto diversi mutamenti nell'aria, come se questa nuova primavera avesse portato un vento mai avvertito, una spinta diversa rispetto agli scorsi anni. 
Evoluzione, crescita, maturazione: chiamatela come volete. 
Giorno dopo giorno, sento che si sta avvicinando il momento della svolta, quell'andare oltre ai limiti che non ho mai superato per limiti che io stessa mi sono imposta nella testa.

Forse si capirà poco da queste parole, ma cercate, per quanto possibile, di trarne un significato e un messaggio generale: TUTTO E' POSSIBILE, TUTTO. 
Basta volerlo. 
Basta saper riconoscere il momento giusto. 
Basta non arrendersi. 
Basta saper aspettare e avere intuito. 
Certo, la fortuna aiuta... ma, come dicevano i latini, sono gli audaci a trarre maggior aiuto dal destino, dal fato, dalla sorte. 
Non i codardi, non i vigliacchi. 
Non quelli che scappano dalle difficoltà o quelli che nascondono la testa sotto la sabbia per non vedere. 
Non quelli che fingono, negano, manipolano, si tirano indietro, accusano, subiscono, si lamentano.
La fortuna aiuta gli audaci, i coraggiosi. 
Non i temerari, ma coloro che usano testa e cuore come veicoli per dispensare bontà e come armi per affrontare il mondo a muso duro.

C'è un tempo per piangere, c'è un tempo per ricostruire, c'è un tempo per esplorare. 
E poi c'è un tempo per credere. Per sperare. Per immaginare, ipotizzare, riflettere e scegliere. 
C'è un tempo per dire: andiamo avanti.
Ecco, questo è il tempo che io decido di vivere adesso: è il nome con cui voglio chiamare il mio presente.

Auguro a me stessa di farcela e a tutti voi di veder realizzati i vostri sogni. 
Col sudore, la fatica e l'impegno. 
Con la mentalità giusta, col sorriso sulle labbra e la pazienza di saper aspettare, la volontà di non arrendersi e il coraggio di affrontare le paure più grandi che, spesso, altro non sono che limiti mentali senza forma né colore... gabbie invisibili in cui solo e solamente la nostra testa è prigioniera.

Fanni

Commenti

  1. Io te lo auguro con tutto il cuore, davvero! Nella mia vita invece ho realizzato quello che speravo, anzi non immaginavo di poter avere tanto e mi ritengo fortunata e spero che le cose vadano così per molto tempo (al "per sempre" non credo, perché ci saranno sempre ostacoli nel cammino). Quello che vorrei ora è aiutare le mie figlie a realizzare i loro sogni, crescendole indipendenti e abbastanza intelligenti da cavarsela nella vita anche senza di me. E' questo il mio sogno...un bacio grande

    RispondiElimina
  2. Belle Parole!!! la vita molto spesso è in salita ma una volta arrivati in cima la soddisfazione sarà grandissima! Good Luck!!! and Good Job!!!

    RispondiElimina
  3. Parole stupende,speriamo tutti di farcela!!

    RispondiElimina
  4. Hai perfettamente ragione! Il mio sogno è quello di diventare medico e con tanta fatica, studio e rinunce ho passato il test di entrata e ora ho quasi concluso il primo anno. Piano piano il mio desiderio prende forma, anche se la strada è ancora molto lunga!
    Ti auguro di realizzare i tuoi sogni, ma sono sicura che con la tua forza e la voglia di fare ci riuscirai. :)

    RispondiElimina
  5. Spero che tu realizzi i tuoi sogni e spero anche io di realizzare i miei. Dopo tanti sacrifici non ho raccolto niente, ne io ne mio marito. Non mi aspettavo certo che la mia vita fosse questa che attualmente sto vivendo, e l'insoddisfazione ti porta a pensare negativo e a scendere psicologicamente sempre più giù. Moltiplicato per due peggio ancora.. Cerco di non perdere le speranze ma arrivati a un certo punto è difficile continuare a darle vita.
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina

Posta un commento