Coccole in mezzo allo studio

E mentre ripassi disperatamente quella dannata Procedura civile, che proprio non ne vuole sapere di entrare in testa, suona il corriere e ti recapita un pacco pieno di coccole...



Gommage Divin/Divine Scrub, contenente cristalli di zucchero grezzo e olio di uva, argan, ibisco e sesamo, è da utilizzare come scrub corpo due volte alla settimana sulla pelle umida.
Contiene al 97% ingredienti naturali, costa € 24,60 ed è acquistabile qui.


Huile Divine/Divine Oil, di cui vi ho già parlato nel precedente post firmato Caudalie, combina diversi oli (uva, argan, sesamo e ibisco) con polifenoli antiossidanti brevettati. E' un olio secco, utilizzabile su capelli e corpo.
Il suo prezzo è di € 18.50 ed è acquistabile qui.


Bougie Divine/Divine Candle, infine, è una candela profumata che contiene le stesse note dell'Olio Divino: pepe rosa, cedro, rosa, vaniglia e muschio. 
Ha un costo di € 28,10 ed è acquistabile qui.


Ringrazio di cuore Caudalie e in particolare Barbara per il regalo, ma anche per il biglietto scritto a mano che, come al solito, apprezzo moltissimo.
Invito tutti voi a visitare il sito Caudalie.com e ad esplorare questo intenso mondo fatto di cosm-etica, esperienze sensoriali uniche e prodotti di altissima qualità, oltreché dal packaging sempre molto curato e perfetto per idee regalo o per una carezza personale.

Fanni

Commenti

  1. mmmm che meraviglia la candela alla rosa!!! mi immagino il profumo!!!

    RispondiElimina
  2. Magari se ti distraessi di meno lo passeresti quell'esame..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto questo commento e non potevo non rispondere. Una persona non può stare sempre a studiare senza mai distrarsi un po' e lo dice una che si è laureata con 110 e lode. Ogni tanto ci vuole un po' di svago altrimenti impazzisci, specialmente se l'esame in questione è difficile. Quindi non ci vedo niente di male in questo articolo di Fanni. :)

      Elimina
    2. Ma certamente ci vuole, però visto che aveva creato l'hashtag #amaggiosistudia per ritagliarsi tempo mentre studiava Procedura civile, e che siamo in luglio e deve ancora darlo quindi suppongo che qualcosa non sia andato come doveva, forse è il caso di cambiare approccio.

      Elimina
    3. Anonimo, non ti ho risposto subito ma adesso mi sento di intervenire. Cercherò di parlarti con sincerità ed educazione, come mio solito, senza scadere nella polemica visto che non ce n'è davvero bisogno, nonostante ti premetta il fatto che il primo commento che hai lasciato mi abbia infastidito per il tono con cui è stato scritto (a mio avviso senza motivo).
      Anzitutto, credo che sul "privato" delle persone che nemmeno si conoscono non sia proprio il caso di giudicare, ma anche solo dare un'opinione così "sterile". Mi spiego: in tante lettrici, che magari stanno intraprendendo il mio corso di studi o che addirittura lo hanno già finito, si sono dimostrate solidali ma mi hanno dato anche consigli utili, riguardanti l'approccio alla materia o suggerimenti per implementare il metodo di studio.
      Le tue "critiche", se così vogliamo chiamarle, invece, non trasmettono nulla se non il gusto di lasciare un parere così, nudo e crudo, un po' acido e senza un particolare scopo.
      Centellinare e analizzare la rubrica che avevo creato a maggio, #amaggiosistudia per l'appunto, non credo ti serva a molto, visto che non puoi conoscere le motivazioni per cui io non ho ancora sostenuto l'esame, motivazioni che certo non sbandiero sul web perché appartengono alla mia vita privata.
      E, prima che tu controbatta con qualcosa tipo "Se condividi certe informazioni su internet, devi anche aspettarti di non ricevere solo pareri positivi" e via dicendo, ti rispondo subito che, per carità, sono apertissima alle critiche e ai suggerimenti COSTRUTTIVI, che possano effettivamente aiutarmi a migliorare gli aspetti della mia vita che non funzionano come vorrei...
      D'altra parte, trovo commenti come quelli che hai lasciato privi di senso alcuno, scritti non si sa per che ragione ma certamente inutili dal punto di vista "contenutistico".
      Detto ciò, mi auguro di aver espresso chiaramente la mia opinione, sperando di non aver urtato la sensibilità di nessuno ma avendo fatto chiarezza su come la penso e che tipo di interventi mi piacerebbe ricevere sul mio blog.

      Elimina
    4. Non mi sembra di aver scritto che sei una cretina, che sei poco intelligente o cose del genere. Mi pare solo di aver scritto, magari in modo un po' sintetico e crudo, ok, che forse ti distrai troppo. Ma non c'erano insulti in ciò che ho scritto.

      Visto che informi i tuoi lettori della tua situazione con gli esami, e visto che sei sempre attivissima sul blog non mi sembra una cosa così strana pensare che magari ti crea troppa distrazione. Cosa che probabilmente condividi visto che hai deciso di fare una pausa. Ti ho semplicemente detto una cosa che direi a una qualunque mia amica, poi senz'altro non sono fatti miei; poi non mi interessano le motivazioni per cui non hai sostenuto l'esame, figurati.

      Elimina
    5. Personalmente, ma magari mi sbaglio, non conta solo il contenuto, in un discorso. A mio parere, la forma è sì spesso un arzigogolo stilistico, ma anche un modo per esprimersi in maniera corretta e, in questo caso, pacata e meno acida di quanto è stato. Ovviamente, questo è il mio modo di vedere le cose, e ci tengo a specificare che non ho assolutamente detto che tu sia stata/stato maleducata/o (ci mancherebbe altro!): solo, ho trovato poco carino il tuo commento perché non costruttivo ma, piuttosto, fine a se stesso (se, come dici tu, avessi scritto la cosa come se l'avessi detta ad una tua amica, beh, io con le mie amiche cerco di essere almeno un po' più "piacevole", pur esprimendo il mio parere, tutto qui!).
      Detto ciò, mettiamoci una pietra sopra! :)

      Elimina
  3. Ciao! Sono Chiara, ho da poco aperto un blog di review make up e altro...
    Ti ho aggiunta ai preferiti, se ti va seguimi! :)
    http://lalignegraphique.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Chissà che delizia. Ci voleva proprio per allietarti lo studio.

    RispondiElimina

Posta un commento