GIVEAWAY: "PETALO DI PRIMAVERA" (CHIUSO)


PREMIO
Kiko Cupcake Nail Laquer n. 651 Fragola e Flormar Pretty Compact Blush-on n. P115

Per vedere uno swatch del primo prodotto clicca QUI; per vedere uno swatch del secondo prodotto clicca QUI.

"Petalo di primavera" mutua il nome da una piccola quanto - spero - poetica idea: il fatto che questo mio semplice regalo vi giunga inaspettato come il petalo di un fiore mosso dal vento e raccolto tra i capelli, sul vestito, dentro la borsa rimasta aperta distrattamente.

Due prodotti che ho pensato di dedicarvi: non sono Chanel, non sono Dior, né tantomeno Givenchy o Guerlain... ma mi auguro possiate apprezzarli lo stesso e apprezzare l'idea dietro questo giveaway. Il sussurro di un "Grazie" sottovoce, pacato come sapete che è il mio parlarvi, senza strepiti né urla.

Per partecipare, l'unica clausola che chiedo è di supportarmi su Facebook, perché la mia paginetta collegata al blog ha tanto bisogno di "crescere".
Per il resto, sentitevi liberi di scrivere quanti commenti vorrete: io selezionerò quello che più mi colpirà. Il tema è libero, ma sapete bene quanto io apprezzi l'arte in ogni sua forma: se dunque vi andrà di incentrare la vostra partecipazione su poesie, canzoni, citazioni di romanzi o film eccetera, sarà assolutamente apprezzatissimo dalla sottoscritta. Ma, davvero, fate come volete: anche un vostro pensiero, una riflessione, qualcosa che volete dirmi... ribadisco, sceglierò il contributo che maggiormente mi lascerà qualcosa.

Il giveaway si apre oggi e terminerà mercoledì 7 maggio, giorno del mio 24esimo compleanno (7 maggio incluso, fino alle 23:59)!
Possono partecipare tutti coloro che hanno a disposizione un indirizzo italiano a cui farsi spedire il premio (non spedisco all'esterno per ragioni di prezzo, scusatemi). E, mi raccomando, nel commento (o nei commenti) indicatemi un modo per contattarvi in caso di vincita!
Il vincitore, infine, avrà tre giorni di tempo per rispondermi e fornirmi i suoi dati per la spedizione. In caso di silenzio o di ritardo, nominerò un nuovo vincitore.

E questo è tutto...
Spero tanto vorrete "giocare" qui sotto e, che dire, aspetto le vostre entries.
In bocca al lupo a tutte, miei fiori di primavera...

Fanni

Commenti

  1. oh che carini!!! lo smalto sembra un frappè alla fragola :D
    su fb "mi piace" già, per contattatrmi qui ho l'e-mail colelgata al blog ;)

    RispondiElimina
  2. Bellissimi *-* Sono tua fan su fb come Rosemarie Pirlo e, nel caso vincessi (magari!), puoi contattarmi via mail: rosmyra96@hotmail.it

    RispondiElimina
  3. eccomi! Come sempre sei delicata anche quando fai i giveaway....l'immagine che mi hai dato con le tue parole iniziali, è leggera, semplice e fresca, proprio come i colori scelti dei premi. Ogni volta le parole dei tuoi post sono una ventata d'aria fresca per me, sono semplici e profondi al tempo stesso, e mi trasmettono tante emozioni. Come sai, condivido spesso anche il tuo modo di pensare. Un bacione grande ^_^

    RispondiElimina
  4. Non ti conosco di persona ma mi dai l'idea di una persona di una gentilezza, delicatezza e empatia estrema. Lo si intuisce dalle tue parole, da come esprimi con dolcezza e soavità i pensieri che ci lasci qui sul tuo blog. Ecco, soavità è la parola che più mi viene in mente quando penso a Tra il filosofico e il cosmetico.
    Su FB ti seguo come MakeMeUp
    TheMorgana@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Ciao! :-) Leggendo il nome del giveaway "Petalo di Primavera", mi è venuto in mente di condividere un pezzo della canzone "Primavera" di Luca Carboni in collaborazione con Biagio Antonacci!
    "È primavera
    E mi prende un bisogno di leggerezza
    E di pesanti passioni e un sentimento
    Indefinibile al tramonto
    Dalla finestra guardo il mondo
    E mi viene voglia di tuffarmi
    Lì dentro
    ...e mi viene voglia di non lasciarlo mai." Ti seguo anche su Facebook!! ;-) . Il mio indirizzo email: domincaricci@yahoo.it Ciaooo!! Buona giornata! :-)

    RispondiElimina
  6. Tu sei sempre dolcissima e molto delicata ^_^
    Questo duo sembra bellissimo e mi piacerebbe molto provarlo, dal momento che Flormar qui, nella mia città, purtroppo non c'è :-(
    Ci terrei a citarti qualche verso di una filastrocca di primavera, di uno dei miei autori preferiti, Gianni Rodari (mi sono innamorata dei suoi versi da bambina):
    Filastrocca di primavera
    più lungo è il giorno,
    più dolce la sera.
    Domani forse tra l’erbetta
    spunterà la prima violetta.
    O prima viola fresca e nuova
    beato il primo che ti trova,
    il tuo profumo gli dirà,
    la primavera è giunta, è qua.
    Preferisco riportarti i versi scritti da una mente più creativa della mia, spero accetterai ugualmente questo mio angolo di arte "altrui" :-P
    Un bacione!
    moniquebbbaaa@yahoo.it

    RispondiElimina
  7. partecipo anche io, che vivo in una regione in cui è sempre primavera (climaticamente parlando, per il resto meglio lasciar perdere!).. e visto che è il tuo compleanno (e che sei molto giovane) e parli di far "crescere" la tua pagina FB, ti invio un augurio speciale.. anzi, un augurio per ogni forma d'arte che amo, ispirandomi al blog, a questo tuo post, ai colori e all'occasione! :)

    Il cinema
    Per te, e i tuoi 24 anni (un invito, un carpe diem)
    "Che stupidi che siamo, quanti inviti respinti, quanti…quante frasi non dette, quanti sguardi non ricambiati… tante volte la vita ci passa accanto e noi non ce ne accorgiamo nemmeno". (Le fate ignoranti);

    - La musica:
    The Beatles "Hey Jude"
    --- take a sad song and make it better---

    - L'arte
    la Marylyn di Warhol

    e per finire
    -La frase (di Peppino Impastato) che mi ispira ogni giorno:
    "Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore"

    Ciao e un bacione
    valentinaconfido@yahoo.it
    FB: Valentina Confido

    RispondiElimina
  8. A causa delle continue vacanze/giorni di festa me l'ero lasciato sfuggire, spero di essere ancora in tempo :)
    La primavera è una delle mie stagioni preferite, nonostante ultimamente tardi ad arrivare. Citazioni che mi piacciono molto e che voglio lasciare qui sono due, entrambe di due poeti:

    Primavera dintorno, brilla nell'aria, e per li campi esulta, sì ch'a mirarla intenerisce il core.
    Giacomo Leopardi, Il passero solitario

    Potranno recidere tutti i fiori, ma non potranno fermare la primavera.
    Pablo Neruda

    Sono le mie preferite, mi rispecchio molto nella citazione di Leopardi in quanto quando vedo le belle giornate di sole primaverili mi si risveglia un sentimento di gioia e pace. Per quanto riguarda quella di Neruda, forse la trovo più significativa in quanto a mio avviso esprime pienamente il concetto di "natura" e di ciò che ci circonda durante il periodo primaverile, quando tutto si risveglia, fiorisce nonostante agenti esterni possano ostacolare questo naturale processo. :)

    Ti lascio il profilo Facebook con cui ti seguo: Vally's Corner - Blog e la mail: vally__92@hotmai.it

    RispondiElimina
  9. Anche il mio babbo compie gli anni il 7 maggio :D ma lui quest'anno ne fa 51, stiamo organizzando una bella festa per lui, con cibo (pizza :Q___) e profiteroles fatto da me ^^

    Mi era quasi sfuggita la tua inizativa :3 menomale l'ho beccata giusto in tempo!
    Intanto ti lascio la canzone che sto ascoltando, non ha nulla a che fare con la primavera, ma vabbe XD
    www.youtube.com/watch?v=_Vq6NevcLOQ‎

    Spero ti piaccia XD

    Detto ciò.. A me le "poesie classiche" non piacciono, sono più per i poeti ermetici, infatti la poesia è del mio poeta preferito, Ungaretti.

    Questa poesia, non parla propriamente di primavera, anzi, Ungaretti parla della contrapposizione del singolo e della consapevolezza del cosmo e dell'armonia tra singolo e cosmo.. Ma secondo me è una perfetta similitudine del risveglio dopo il letargo dell'inverno, dopo mesi di grigiore, il sole ti illumina e ti scalda, ti risveglia sensorialmente, mentalmente e fisicamente, e la vita torna a sorridere.. Non c'è sensazione più bella che svegliarsi e rimanere abbagliati dal sole splendente di una giornata di primavera.. La felicità è una mattina di sole.

    Mattina
    M'illumino d'Immenso.

    Spero il mio vaneggiamento sia piaciuto XD

    Ti lascio il nome del profilo con cui seguo la tua pagina: Sara Carusi
    e la mia e-mail: carusi.sara@yahoo.it

    RispondiElimina
  10. tanti auguri!!! anche se in ritardo!!! ^.^

    RispondiElimina

Posta un commento