Makeover by Fanni e Ludo: maggio 2013


Lo sapete, maggio è il mese delle rose. Potevamo allora, io e Ludo, non scegliere come copertina del Makeover questa splendida foto del Roseto comunale di Roma?
La mia amica ci è stata giusto qualche giorno fa: da quando ha acquistato la nuova macchina fotografica ("sorella" della mia, che è una Panasonic DMC-FZ38 del 2010), ha sperimentato sulla sua pelle la passione per gli scatti, passione di cui le parlavo sempre con entusiasmo e che, adesso, appartiene anche a lei.
Tra l'altro, sul suo blog ha deciso di pubblicare anche alcune fotografie particolarmente "ispirate" (basta guardare questo post!), perciò se siete curiose di dare uno sguardo ai suoi lavori, correte su Colourfulvanity!


Venendo alla collaborazione di questo mese, anzitutto vi introduco l'articolo di Ludovica.
A lei è toccata la parte manicure + outfit e, per tale motivo, ha scelto di raccontarvi la sua esperienza con lo smalto semipermanente di Clarissa Nails che, come ben sapete, ha un punto a Roma ove acquistare e farsi fare le unghie.
Cliccando qui o sulla foto qua sopra, perciò, verrete indirizzati su Colourfulvanity alla pagina corrispondente di oggi. Siete pronte a prendere ispirazione da una manicure super luminosa, e da un outfit fresco e decisamente primaverile?! ;)

Adesso, invece, eccovi la mia piccola, ma "sentita", proposta.
Il trucco che andrete a vedere è il mio preferito di sempre: penso di averlo già proposto più e più volte su "Tra il filosofico e il cosmetico", perché è quello con cui mi sento maggiormente a mio agio assieme al "non make-up make-up".


Si tratta di un semplicissimo trucco occhi realizzato con sfumature naturali opache sulla palpebra superiore, una linea di eyeliner lungo l'attaccatura delle ciglia (qui ho utilizzato un prodotto liquido, ma spesso traccio la riga con una matita), tanto mascara e un "twist" verde/turchese lungo la linea inferiore delle ciglia, costruito con una base tono su tono (una matita water-resistant) e un ombretto "effetto acqua" dello stesso colore.
L'idea mi è venuta guardando, tempo fa, questo video di Onorina nel quale la "guru" suggeriva di combinare un trucco prevalentemente opaco nella palpebra superiore a una linea satinata e luminosa lungo la rima inferiore delle ciglia: in effetti, il risultato è veramente carino a mio parere!


L'effetto, come vedete, è estremamente naturale e brillante: nonostante la semplicità del trucco, il risultato è d'impatto, molto fresco e portabile in (quasi) qualunque occasione.
Il tutto sta nel dosare la "grossezza" della linea colorata lungo l'attaccatura delle ciglia inferiori: qui l'ho esagerata appositamente, per mostrarvi il make up nella sua interezza, ma potete benissimo ridurla affinché sia più discreta e meno "protagonista" del make up stesso.



I prodotti che ho utilizzato, essenzialmente, sono:
- correttore Clinique per ridurre le occhiaie e creare una base trasparente per gli ombretti;
- ombretto "Malt" di MAC per uniformare la palpebra mobile;
- ombretto "Brown Down" di MAC per creare una leggerissima ombreggiatura nella piega dell'occhio;
- eyeliner marrone di Prestige per creare una linea lungo le ciglia superiori;
- mascara nero di Essence per volumizzare e definire le ciglia;
- matita automatica di Kiko turchese per realizzare una "base" lungo la linea delle ciglia inferiori;
- ombretto "Verde Caribe" di Bottega Verde per realizzare il punto luce sopra la linea turchese precedentemente tracciata.

A questo trucco occhi, se fosse per me, abbinerei una leggera doratura del viso data da un bronzer luminoso (per esempio, da un mese a questa parte io sto utilizzando solo e solamente la Maxi Terra Illuminante e Abbronzante di Bottega Verde, che dà un effetto glowy e luminoso fantastico), ma anche un po' di colorito sempre pieno di luce grazie a un blush cotto e satinato (come, sempre di Bottega Verde, il bellissimo "Mauve").
Sulle labbra, invece, opterei per un bel rosa traslucido, come il carinissimo "All about cupcake" di Essence, o un corallo sheer come "Almost famous", sempre di Essence.

Per quanto riguarda l'acconciatura che accosterei a questo make up, invece, vorrei distinguere fra capelli corti e medio-lunghi. Per questi ultimi, opterei senz'altro per una coda laterale, che negli ultimi tempi è un hairstyle che mi sta piacendo davvero moltissimo (soprattutto con i capelli un po' mossi). Ecco qualche esempio...




Fermata con un cerchietto, un fiocco o un fiore, poi, quest'acconciatura diventa non solo casual ma anche molto romantica e, se vogliamo, elegante.
Per i capelli corti, invece, punterei sul taglio moda di questo 2013, cioè molto corto ai lati e un po' più lungo e ribelle al centro. Anche qui, vi lascio un po' di foto per mostrarvi cosa intendo...




La parte superiore, più lunga, si può cotonare, lisciare o scompigliare col gel: in tutti i casi, se avete la "testa giusta", questo taglio vi donerà un'aria sexy e ribelle, davvero irresistibile!

Anche per questo mese è tutto: come sempre, sia io che Ludo aspettiamo i vostri commenti, le vostre critiche e, magari, suggerimenti per le prossime uscite.
Un bacione e buon 15 maggio di sole a tutte!

Fanni

Commenti

  1. Sono capitata nel tuo blog tramite il post di ColourfulVanity e..Che bella scoperta!Mi piace molto e ti seguo volentieri!Tra l'altro,questo trucco è carinissimo e spesso ne realizzo di davvero molto simili :) Un abbraccio,se ti va passa da me che ti attendo con piacere!
    misssarinamakeup.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sarina, ti do il benvenuto sul mio sito e sarò felice di visitare anche il tuo! Grazie per le belle parole che hai speso per il nostro lavoro, mio e di Ludo!

      Elimina
  2. bellissime proposte e make up interessante e luminoso! Bravissime ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento