Beauty Bloggers love Italy - EMILIA ROMAGNA


Quando, diversi mesi fa, *mezzaluna* di makeup diary mi presentò il suo progetto chiedendomi di farne parte, accettai immediatamente perché mi sembrava un'idea grandiosa. 
Il suo intento era quello di organizzare una mega collaborazione tra Beauty Bloggers, che coinvolgesse non solo il nostro lato da makeup addicted, ma anche le nostre origini italiane. 
Dopo parecchio tempo, durante il quale noi tutte abbiamo lavorato minuziosamente e con grande serietà, il progetto di *mezzaluna* è stato rivelato con un post sul suo blog, che vi consiglio di andare a leggere, se non l'aveste ancora visto, cliccando qui.

Riassumendo, 12 Beauty Bloggers me compresa vi portano alla scoperta della loro regione e, in particolare, della loro città o paese: ognuna ha scelto un luogo, un monumento, un palazzo ecc. secondo lei rappresentativo e meritevole di attenzione, al quale poi ha abbinato un cosmetico che, nel suo immaginario, richiamasse tale posto.
*mezzaluna*, la creatrice del progetto, ha voluto anche includere due "inviate speciali" dall'estero che potete scoprire sempre sul suo blog.

Di seguito, avrete la possibilità di leggere il mio post, con la scelta di un luogo di Bologna a me caro e del cosmetico che ho voluto abbinargli. Ovviamente, tutte le foto sono state scattate da me!


Scritta dipinta sulla baracchina di un giornalaio nel centro di Bologna, molto rappresentativa :)
(foto scattata il 29/2/2012)

"Se questa volta mi va bene... vado a San Luca a piedi!", dice il bolognese medio prima di una prova importante. 
Questa battuta è popolare soprattutto tra gli studenti, che usano andare in pellegrinaggio alla Basilica di San Luca prima, ma soprattutto dopo, una verifica o un'interrogazione importante, l'esame di maturità o gli esami universitari.



San Luca al tramonto
(foto scattate il 27/4/2012)

Il Santuario della Madonna di San Luca, meglio e semplicemente conosciuto come San Luca, è una chiesa che si erge sul Colle della Guardia, che è uno dei colli bolognesi dove... ma quanto è bello andare in giro con le ali sotto i piedi!, come cantavano i Lunapop!
Costruito per ospitare la sacra icona della "Vergine col Bambino", detta "di San Luca", ora - come anticipato - la Basilica è meta di pellegrinaggi che assicurerebbero fortuna a chi li compie prima di un passo importante.


"Il curvone" da cui si riesce a vedere il centro di Bologna e, in particolare, il retro della Basilica di San Petronio in piazza Maggiore.
(foto scattata il 9/9/2012)

San Luca è anche cara ai bolognesi perché simboleggia il ritorno alla città da parte di chi è lontano: è infatti il primo segnale di Bologna che si vede dall'autostrada quando ci si riavvicina a casa. 
Tradizioni vogliono che i bolognesi di ritorno facciano a gara, in macchina, per vedere San Luca per primi; ad ogni modo, quando si riesce a scorgere all'orizzonte la Basilica, significa che si è proprio tornati a Bologna.


Vista dalla panchina: un po' di meritato riposo dopo la fatica della salita
(foto scattata il 9/9/2012)

Per arrivare a San Luca, che si eleva a circa 300 m d'altezza, bisogna percorrere la caratteristica e famosissima via porticata che inizia a Porta Saragozza e sale sul colle partendo dal celebre Arco del Meloncello, che contrassegna anche una delle zone di ritrovo della Bologna giovane grazie alla baracchina dei gelati e ai campetti da basket esterni frequentati soprattutto d'estate.


San Luca "sospeso"
(foto scattata il 27/4/2012)

Benché Bologna sia piena di angoli caratteristici e suggestivi - come dico sempre, è una città splendida in ogni sua zona - ho voluto parlarvi di San Luca proprio per i riti scaramantici che la distinguono, e che a noi bolognesi sono cari come qualsiasi altra tradizione familiare.
Per scoprire di più su questo luogo meraviglioso, visitate il sito ufficiale del Santuario o date un'occhiata alla pagina Wikipedia a esso dedicata.


La colazione mia e di Yuna, prima della "scalata"
(foto scattata il 9/9/2012)

Veniamo ora al prodotto per la bellezza che ho deciso di abbinare a San Luca.
Ebbene, il collegamento che ho fatto è stato il seguente: solitamente, io vado a San Luca la domenica mattina assieme alla mia amica Yuna, per sgranchirci le gambe e fare una lunga passeggiata tra chiacchiere e footing
Ovviamente, il nostro "look da pellegrinaggio" è essenziale e sportivo: pantaloni di tuta, felpa col cappuccio e borsa a tracolla, come tutti gli altri sportivi che incrociamo in salita e in discesa. Il trucco è pari a zero, perciò l'unica cosa che indosso per combattere il freddo o comunque (anche d'estate) le labbra screpolate è il burrocacao.
Per tale motivo, ho deciso di parlarvi di un burrocacao o, per meglio dire, di un lipbalm (un balsamo labbra, insomma).


Oggi vi presento uno degli articoli che avevo indicato tra i preferiti di settembre, ottobre, novembre e dicembre, vale a dire il Baume a Levres - Lip Balm ai Petali di Rosa de L'Occitane, in edizione limitata.



Questo prodotto, assolutamente incolore, si colloca a metà fra un burrocacao e un lipgloss: del primo, infatti, prende la caratteristica dell'estrema morbidezza/idratazione, del secondo invece  il particolare della luminosità.
Sulle labbra risulta piacevole e confortevole, inoltre il profumo/gusto di rosa, piuttosto potente, gli conferisce maggiore ricchezza.* 

* Sono però dell'idea che non a tutte possa piacere un profumo/gusto così intenso.



La durata è buona, ma comunque con una confezioncina così bella non sarà un problema per la ragazza che lo acquista portarlo con sé e stenderlo ogniqualvolta ne sente la necessità: io faccio così, perché mi piace prendermi cura di me stessa e soprattutto vado pazza per la fragranza alla rosa!


Il menù del ristorante "Vito San Luca"
(foto scattata il 22.4.2011)

Piccola chicca finale dell'articolo: sperando di avervi incuriosite a visitare San Luca, se un giorno capiterete a Bologna, vi consiglio anche di fermarvi a mangiare in uno dei locali storici della città, proprio ai piedi della Basilica. 
Sto parlando di "Vito San Luca", il ristorante famoso da generazioni per deliziare i bolognesi con crostini di tutti i tipi e pizze al tagliere... io ho residenza fissa là, in pratica. :)


Crostino "Guercino"
(foto scattata il 22.4.2011)


Crostino "Tiziano"
(foto scattata il 22.4.2011)


Le candele che mantengono caldo il tagliere con sopra la pizza
(foto scattata il 22.4.2011)



Pizza al tagliere "Il cuore dell'orto"
(foto scattate il 22.4.2011)

Quando io, Yuna e Nike andiamo a cena da "Vito", ordiniamo sempre il crostino "Guercino" con salsiccia, patate prezzemolate, mozzarella e olio tartufato, il crostino "Tiziano" con prosciutto cotto, scamorza e funghi e la pizza al tagliere "Il cuore dell'orto", che è semplicemente magnifica.

Bene, l'articolo è finito! Spero che abbiate apprezzato tutti i contenuti: sia la spiegazione più culturale, sia quella cosmetica e... pure "l'extra gastronomico"!
Fatemi sapere cosa ne pensate del post, nel frattempo io vi lascio tutti i link riguardanti "Beauty Bloggers Love Italy" e aspetto i vostri commenti! 
E GRAZIE A TUTTE PER QUESTO SPLENDIDO VIAGGIO ITALIANO!!!


Calabria - Cheap & Chic

Toscana - Miss MakeUp Addicted

Campania - De Ornatu Mulierum

Liguria - Chicca... hope and dreams

Piemonte - Make-up life and colors

Sicilia - Women Way: la tribù delle lunatiche

Veneto - The world of Claire

Lazio - Women Way: la tribù delle lunatiche

Lombardia - SuperSuperficial

Abruzzo - OltreNatura

Friuli Venezia Giulia - Beauty Watchers

Umbria - Eclisse83 BLOG


Fanni

Commenti

  1. Splendida Bologna! *_*
    So che ormai te lo scrivo sotto ogni post ma... è la mia città d'adozione e spero di non lasciarla mai ç__ç

    Bellissima iniziativa poi, ora vado a sbirciare le altre!

    RispondiElimina
  2. Che bella iniziativa, un'idea pazzesca!
    Bellissime pure le foto!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia..è una città che dovrò assolutamente visitare

    RispondiElimina
  4. una città che vorrei tanto visitare nella quale non sono mai stata! sicuramente grazie ai tuoi consigli saprò che tappa fare...e dove mangiare!! quella pizza è invitantissimaaaa!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io vorrei visitare tanto la tua città,spero di farlo presto.

      Elimina
  5. Yummi, sei riuscita a farmi venire fame dopo mangiato...
    Un'altra città da aggiungere alla lista delle città da visitare assolutamente e che mi vergogno di non avere ancora visto!

    RispondiElimina
  6. Io ci sono stata!!! Era un anno pieno di neve e gelo ma me lo ricordo come un posto bellissimo:)

    RispondiElimina
  7. oh mio diooooo!!!! le foto del cibo mi hanno ipnotizzata! devo assolutamente andare in pellegrinaggio a san luca!!!!! ahahahaha :P
    cmq trovo carina la tradizione del pellegrinaggio pre e post esami, il luogo poi è davvero suggestivo!
    bellissimo post!

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze, sono contenta che il post vi sia piaciuto! Ovviamente siete tutte invitate a Bologna e, se per caso doveste passare di qui, non dimenticatevi di avvisarmi! ;)

    RispondiElimina
  9. Ciao Fanni!!! Bello questo nuovo progetto in cui collabori, mi hai fatto venire voglia di venire col primo aereo a Bologna... :)Complimenti per le foto!!!!! :)

    RispondiElimina
  10. ma come ho fatto a perdermi questo post dato che leggo sempre e ce l'ho in elenco in ogne reader che uso?!?!? ma che spettacolo di foto hai messo??? vedo che anche tu come me hai messo un panorama notturno!!! io sono venuta a Bologna una vola, saranno tipo 5 anni fa perchè ci sta una mia carissima amica che mi ha fatto un pò da sorella... ma San Luca non l'ho proprio vista.. ho la foto sotto la Torre, in centro... è bellissima questa chiesta perchè mi ricorda molto il retro del Notre Dame!!! interessante la visita scaramantica... se mi portasse un briciolo di fortuna ci verrei a piedi!! interessante ancje il lip balm che hai messo.. l'Occitane è un brand che ancora non ho povato!!! ciao un bacio e domenica quando vai goditi la collina anche per me!!! :* smuakkete

    RispondiElimina
  11. Che bella Bologna, ci sono stata tempo fa ma purtroppo per poco, avrei voluto vederla meglio, è una città molto caratteristica!

    RispondiElimina
  12. Bologna è proprio favolosa... ne so qualcosa ;)

    RispondiElimina

Posta un commento