Vener... di Random # 13



Caldo. E' l'unica parola che mi viene alla mente in questo momento. 
A Bologna, nell'ultima settimana, si sono sfiorati i 40°. Che, se già da soli sono TREMENDI, con un esame da finire di preparare diventano addirittura INSOSTENIBILI. Considerate pure che la mia casa è sprovvista di condizionatori, e che per tutto il giorno rimane esposta al sole. 
L'unico refrigerio (decisamente non sufficiente per soddisfare quattro stanchi e accaldati inquilini) sono tre miseri ventilatori, di quelli che, se ti metti con la bocca davanti alle ventole e, con tono professionale, dici "Houston, abbiamo un problema", ti rimandano una voce metallica che fa tanto film sullo spazio e che mi ha sempre divertito molto.



Giochini a parte, benvenute al tredicesimo appuntamento del venerdì: la mia isola di pace, dopo una settimana di post prettamente cosmetici, modaioli o comunque frivoli. Che poi, questo termine, frivolezza, sarà sottovalutato?! Alla fine, una cosa diviene importante a seconda del significato che siamo noi ad attribuirle. Certo, il trucco o i bijoux saranno nulla in confronto alla fame nel mondo, non lo metto in dubbio... non per questo, però, devono essere considerati argomenti da rifuggire con sdegno peggio che i ratti nelle cantine. Mi spiego?!
Ogni tanto mi ritrovo a pensare alle motivazioni per cui ho aperto, quasi due anni fa, questo blog: e la risposta che mi do, oltre al bisogno di condividere e alla voglia di fare una nuova esperienza, è che nella vita reale avevo davvero poche amiche con cui scambiare consigli o chiacchiere su queste cose. E tutto perché adesso va tanto di moda fare i finti intellettuali, quelli che schifano smalti e imbellettamenti vari, ma che poi non sanno la differenza fra Michelangelo Buonarroti e Michelangelo Merisi. 

Io non ci sto: io voglio essere poliedrica ed interessarmi a tutto. Arte, letteratura, cinema, viaggi e giurisprudenza. Ma anche cosmetica, bellezza, moda. Voglio sentirmi libera di svegliarmi intellettualoide, oppure di alzarmi più civettuola del solito. Io posso essere entrambe le cose, posso essere CONTEMPORANEAMENTE filosofica e cosmetica. Ecco perché ho deciso di chiamare così il mio blog. Un mondo non esclude l'altro, almeno dentro di me.

Questa settimana mi sono sentita particolarmente saggia, forse perché in pochi giorni ho dovuto prestare molta attenzione ai libri di Diritto internazionale (con scarsi risultati, lo ammetto), ma soprattutto perché ho dovuto aiutare una persona in difficoltà e ci ho messo tutta l'anima nel farlo. Per l'ennesima volta, ho capito quanto spesso le parole non contino nulla di fronte ad un'unica, grande verità: ESSERCI. 
Esserci, mettere a disposizione la propria presenza e dimostrare la propria solidarietà, con un abbraccio ma anche solo un pensiero. A volte, i giri di parole sono sì confortanti, ma evanescenti e impalpabili. Le parole se le porta via il vento. ESSERCI. 
Essere lì, pronti a scattare al primo squillo del telefono. Ad offrirsi, anima e corpo. ESSERCI.




Sempre in questa settimana, ho definito i dettagli di un progetto che vi esporrò lunedì prossimo, un progetto che mi sta molto a cuore e che secondo me vi piacerà. Ma non vi anticipo nulla: scoprirete presto di cosa sto parlando. :P
Nel frattempo, mi sta venendo la voglia di aprire un altro giveaway per festeggiare il superamento delle 600 iscrizioni: c'è qualche prodottino (low cost) che vi piacerebbe provare ma che non avete mai preso per "pietà" nei confronti del vostro portafoglio? Fatemi un piccolo elenco... magari rossettini per l'estate, smalti colorati, blush luminosi... Insomma, sono tutta orecchie.




Ed anche oggi è arrivato il momento dei saluti: come sempre, io passerò il weekend a studiare anche se, stasera e domani sera, mi aspettano due uscite in compagnia di amici e amiche che non vedo l'ora di fare. Ho proprio bisogno di svagarmi un po'! 
E voi? Fuggirete al mare per un fine settimana all'insegna della movida e della tintarella, oppure rimarrete in città a studiare/lavorare/patire il caldo?! 
A lunedì!


Fanni

P.S. Ringrazio tantissimo Elisa per un "The Versatile Blogger Award" e Alememe per un altro "Tappeto rosso"! Siete super, ragazze!

Commenti

  1. Ciao! Anche io ho deciso di aprire il blog tra le altre cose perchè nessuna delle mie amiche ha questa passione e quando comincio a parlare troppo di trucchi etc mi guardano come se stessi parlando una lingua sconosciuta.. Ma ogni tanto qualche consiglio vengono a chiedermelo! Stamattina avevo messo la sveglia per andare al mare prima che arrivasse l'orda barbarica dei vacanzieri, ma è tutto grigio, della serie "Devi studiare!", spero in domani. Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti oggi il tempo non è dei migliori, per la fortuna di chi deve studiare ma per sfortuna di chi, invece, se ne sta beato al mare e vorrebbe prendere il sole!

      Elimina
  2. sai anch'io ho poche persone con cui condividere questa passione (anzi a dire la verità non ne ho nessuna praticamente :( apparte chi lo fa per moda -.-') e ho pensato anch'io di fare qualcosa un blog, qualsiasi cosa che mi facesse anche conoscere altra gente, che ne ho tanto bisogno... ma non sono in grado di starci troppo dietro ... io e la scrittura non siamo mai andate d'accordo... e sinceramente ho anche paura di avventurarmi in una cosa del genere, ho veramente poca forza... non ce la farei :( un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, aprire un blog è tutta questione di entusiasmo e voglia di fare: se non te la senti di prenderti un impegno costante nel tempo, allora non farlo... ma ti posso assicurare che per me è un "passatempo" speciale, che mi dà tantissime gratificazioni e che spesso mi fa sperare in un eventuale lavoro futuro!

      Elimina
  3. Mi spiace che a Bologna ci sia così caldo... io abito in provincia di Cremona e qui da noi è fresco ** fa caldo ma molto sopportabile :) questo weekend uscirò sabato sera con delle amiche ma niente mare per carità xD mi vergogno a mettermi in costume....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo! E perché ti vergogni? Secondo me poche cose sono rilassanti come mettersi in costume al mare, stendersi su un telo e prendere il sole...

      Elimina
  4. studio studio e solo studio! :( ps non ho idea se il pacco sia arriv ma spero d sì, torno a casa il 12!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo! Ci rimarrei malissimo se le poste te l'avessero smarrito... :(

      Elimina
  5. Il caldo è terribile...e anche io sono senza condizionatore in casa e capisco a pieno cosa vuoi dire!
    cerca però di fare il possibile per diritto internazionale ;)
    Ti sono vicina, ma non troppo per via del caldo!
    aahahah
    Buono studio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, grazie bella! Spero che tu stia bene nonostante il caldo!

      Elimina
  6. ahahah l'altra volta a piazzale del verano a Roma facevano 45°!! Camminavo e il cemento mi si appiccicava ai piedi... qualche volta mi stupisco per le capacità di adattamento del corpo umano XD
    Ma che mare! Gli universitari devono essere pallidi, guai a spezzare la tradizione ^_*. Studio studio lavoro lavoro e altro tirocinio in vista! Delirio :O ^^
    Baciooooooooooooo :*

    RispondiElimina
  7. ps= Diritto internazionale è BELLISSIMO! Uno degli esami più interessanti che io abbia fatto alla triennale... sono stata a lungo combattuta se laurearmi in quello o in diritto costituzionale comparato! (ora che ci penso... tu hai visto la mia tesi l'anno scorso XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, e so bene che Internazionale ti fa impazzire! Devo dire che anche a me è piaciuto molto, peccato aver avuto così poco tempo per prepararlo! Cercherò di fare il massimo, comunque! :*

      Elimina
  8. Fortunatamente mi sono trasferita da poco in una casa moooolto più fresca, ma ho abitato per anni all'ultimo piano di una casa in pieno centro a Bologna... terribile!!! >_<
    Comunque... concordo su tutto, anche io ho iniziato a frequentare blog e conversare con voi perché purtroppo quasi nessuna delle persone che ho intorno ha questa stessa mia passione, anzi, chi la considera una perdita di tempo e di soldi, chi come dici tu si crede più intellettuale... sinceramente poco importa, noi sappiamo bene che si può essere sia "frivole" e fiere di esserlo, ma al contempo dotate di cervello e in grado di usarlo ; )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo con te, Lady! :)

      Elimina
  9. Anche qui da me si crepa e anche io, come te ho in casa solo ventilatori (4) ma son contenta perchè detesto i condizionatori. Io ho dato l'ultimo esame della sessione estiva (e il penultimo della mia vita) settimana scorsa quindi mi son presa una settimana di vacanza. Da lunedì però si comincia a studiare per settembre e a scrivere la tesi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo Morgana, in bocca al lupo per l'ultimo esame e soprattutto per la scrittura della tesi!

      Elimina

Posta un commento