Bio-Emma: i miei 4 prodotti bio top!

Ciao ragazze! Eccoci di nuovo qui per scoprire la mia top four bio!
Devo dire che, essendo i miei primi prodotti naturali, sono andata abbastanza sul "tradizionale" e, per ora, ho avuto degli ottimi risultati. Non mi dilungo oltre e vi presento i miei quattro gioielli.

Olio di ricino


Marca: Forsan
Quantità: 100 ml
Costo: circa 5 euro (se non ricordo male)
PAO (Period After Opening): 12 mesi

Era da diverso tempo che volevo acquistare l’olio di ricino per rinforzare le mie ciglia. Avevo già conosciuto questo olio da piccolina e, benché ci capissi poco e niente di cosmesi, ricordo l’incredibile sorpresa di veder ricresciute tutte le ciglia dopo che si erano strappate via causa l’utilizzo di uno scarsissimo mascara trovato in un giornalino per adolescenti. 
Da un po’, le mie ciglia si erano indebolite e… che impresa trovare l’olio di ricino! Ogni volta che andavo in un’erboristeria per richiederlo, cercavano sempre di propormi l’olio di mandorle come sostituto! Alla fine, però, l’ho trovato nell’ultimo posto in cui avrei pensato di vederlo: l’Ipercoop.

Applicazione: è bene applicare l’olio di ricino con lo scovolino da mascara (ovviamente pulito). Basterà intingere lo scovolino nel prodotto ed eliminarne l’eccesso, per poi applicarlo sulle ciglia esattamente come se fosse un mascara. Per ottimizzare i benefici dell’olio di ricino, è consigliabile applicarlo la sera prima di andare a letto e lasciarlo agire tutta la notte. 
Vi consiglio io stessa di metterlo la sera perché il prodotto è un po’ appiccicoso (niente di così insopportabile comunque), quindi potreste avvertire un leggerissimo fastidio aprendo e chiudendo le palpebre. Inoltre, vi suggerisco di prestare attenzione nell’applicazione poiché l’olio di ricino, a contatto con l’occhio, tende a provocare del bruciore.

Vi assicuro che, dopo qualche giorno di applicazione regolare, le ciglia smetteranno di cadere sul dischetto struccante nel momento in cui lo passerete sugli occhi, e le ritroverete anche più lunghe e folte.
Vi ricordo inoltre che l’olio di ricino non serve solo per le ciglia, ma è ottimo anche per gli impacchi su capelli secchi o sfibrati (specialmente in estate, quando i nostri capelli risentono dei bagni in mare, dei frequenti lavaggi e del fatto che li teniamo sempre legati). Applicatene pochissime gocce sulla cute e sulla lunghezza, poi lasciate in posa per una mezz’ora prima di risciacquare abbondantemente. Attenzione! Utilizzate il prodotto con parsimonia: si tratta comunque di un olio e, se ne utilizzate troppo, vi ritroverete con capelli grassi e unti.


Olio di mandorle dolci puro


Marca: Omnia Botanica
Quantità: 250 ml
Costo: meno di 5 euro
PAO: 6 mesi

Avevo sempre sentito parlare bene di questo olio e devo dire che non mi ha deluso! Anche questo l’ho trovato all’Ipercoop, ma l’olio di mandorle è talmente diffuso che si può acquistare veramente ovunque. Attenzione, se decidete di prendere l’olio di mandorle dell’Omnia Botanica, cercate quello sulla cui etichetta è scritto solo “Olio di mandorle dolci puro”. Sicuramente troverete anche il fratello gemello “Olio di mandorle dolci puro – profumato alle Mandorle Amare”: quest'ultimo, però, non ha un INCI naturale al 100% poiché contiene, oltre al profumo, un allergene al profumo che viene contrassegnato dal biodizionario con un pallino giallo. Niente di così preoccupante, è vero, ma visto che l’olio di mandorle non ha nessun tipo di profumo particolare penso sia meglio acquistare il primo che vi ho indicato (soprattutto in estate dato che, come sappiamo, il profumo macchia la pelle e impedisce di prendere un'abbronzatura omogenea).

Applicazione: applico l’olio di mandorle subito dopo la doccia (si può comunque applicare prima della doccia, per poi risciacquarlo sotto il getto e ottenendo così una pelle morbida e setosa). Ho deciso di stenderlo dopo la doccia per consentire al prodotto di penetrare sino in profondità e agire al massimo sulla mia pelle. 
L’olio di mandorle dà benefici già dalle prime applicazioni, e al tatto sentirete la pelle veramente elastica (una sensazione strana!). Ottimo per chi ha qualche smagliatura (di quelle ancora rosse - su quelle bianche purtroppo non c’è niente da fare con questo prodotto), per chi sta facendo una dieta dimagrante/ingrassante e sulle pance delle future mamme (mamme, cominciate l’applicazione abbondante dell’olio di mandorle sin dall'inizio della gravidanza per evitare che sul pancione compaiano le "famose" smagliature). 

L’olio di mandorle della Omnia Botanica ha un bocchettino che consente l’uscita dell’olio a gocce, perciò utilizzo una goccia o due per ogni parte del corpo. Il prodotto si assorbe in fretta: così non sentirete nemmeno l’effetto appiccicoso (poco gradevole in estate).


Olio di Jojoba


Marca: I Provenzali
Quantità: 100 ml
Costo: circa 8 euro
PAO: 24 mesi

Sull’etichetta trovate scritto “lifting bocca e contorno occhi”, ma è possibile applicare l'olio anche sul resto del viso, sul collo e sul decolté. L’olio di Jojoba è utilissimo per la prevenzione delle rughe (soprattutto quelle piccole rughette d’espressione che cominciano a comparire anche in giovane età), inoltre idrata e pulisce i pori dal sebo in eccesso - perciò è altamente indicato per pelli miste/grasse.

Applicazione: applico l’olio di Jojoba prima di andare a letto passando una goccia su entrambi gli occhi e massaggiando delicatamente sino a completo assorbimento (il prodotto si assorbe veramente in fretta, senza lasciare alcuna traccia di unto) e poi stendo una goccia su fronte, guance, naso e mento facendo dei piccoli massaggi rotatori. Per ultimo, applico una goccia di olio anche sulla bocca, la quale poi risulta veramente idratata e morbida.


Acqua Aromatica di Mirto o degli Angeli 


Marca: L’Erbolario
Quantità: 200 ml
Prezzo: 8,50 euro
PAO: agosto 2015

Eccolo il mio sostituto all’"Acqua di Rose" della Roberts! Devo dire che gli aspetti che mi piacevano maggiormente del prodotto Roberts erano il fantastico odore e la freschezza del tonico, ma il mio sostituto mi ha soddisfatta ancora di più: sia per il magnifico profumo, sia per la freschezza del mirto che è qualcosa di veramente eccezionale.
L’etichetta recita “tonico idratante per pelli delicate ed arrossate” ed effettivamente è un prodotto adatto anche per le pelli più sensibili. I piccoli rossori si attenuano dopo poche applicazioni e la pelle risulta immediatamente più fresca. Quando sono andata ad acquistarlo, era esposto assieme a diversi altri tonici con funzioni differenti. La commessa mi ha sconsigliato, però, di acquistare il tonico per pelli miste/grasse (benché la mia pelle sia sostanzialmente mista) poiché quest'ultimo tende, alcune volte, a fare l’effetto contrario. 
Un consiglio che mi sento di darvi è anche quello di annusare i prodotti: spesso è il nostro corpo che “chiama” gli articoli giusti, attraverso gli odori. Di frequente mi è capitato che alcuni prodotti, di cui mi piaceva moltissimo l’odore, diventassero per me inavvicinabili proprio nel momento in cui il mio corpo "domandava" un cambiamento. Infatti ho chiesto alla commessa di poterli odorare, ed ho riconosciuto subito come “mio” questo tonico.

Applicazione: applico tutte le mattine, dopo essermi lavata la faccia con acqua fresca e detergente, 6 gocce su un dischetto struccante e lo passo prima sugli occhi (per togliere i residui di stanchezza), poi sul resto del visto e infine su collo e sul decolté. Dopo il completo assorbimento (tempo della colazione), applico la crema idratante dell’Avène.


Considerazioni finali: Prodotti naturali, prodotti non naturali, prodotti buoni o cattivi... che confusione! Ma è davvero necessaria tutta questa fatica? Chissà se veramente otterremo dei buoni risultati con il tempo... 
Per ora mi voglio basare essenzialmente su ciò che vedo al momento, vale a dire una pelle nuova, compatta, senza rossori, elastica... insomma, una pelle che mi piace!!! Per tanti anni, a causa dell’acne adolescenziale, uscivo di casa solo dopo abbondanti strati di fondotinta, cipria e terra, tenendo tutti i capelli davanti al viso per nascondere i brufoli (guai a legare i capelli in una freschissima coda a cavallo, sia in inverno che in estate!). 
Penso che qualsiasi cosa possiamo fare per star meglio con noi stesse sia giusta e dovuta nei nostri confronti, e poi la sensazione di guardare il proprio viso e vedere una bella pelle che ti permette di uscire con un filo di blush (giusto per dare un po’ di colore, se non siamo già abbronzate) o addirittura senza, sia veramente un buono, anzi, ottimo risultato!!!

E voi? Conoscevate questi prodotti? Cosa ne pensate? Utilizzate altri prodotti naturali? Quali sono i vostri "top"? 
Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi sia stato utile!


Emma 

Commenti

  1. Non ho provato questi prodotti ma mi hai proprio incuriosita! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tentar non nuoce! :)

      Emma

      Elimina
  2. il naturale va di moda ormai, diciamolo...che poi un buon 60 % non capisce nulla riguardo gli ingredienti e si basa solo sul colore del biodizionario...anche io mi baso sui risultati, però su alcuni ingredienti non sono d'accordo per una questione ecologica. Speriamo che le aziende ci pensino ecco ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, come avevo detto nello scorso articolo bisognerebbe evitare di affidarsi esclusivamente al biodizionario (anche se lo trovo uno strumento molto utile), ma utilizzarlo come supporto e non farsi spaventare da qualche ingrediente contrassegnato come "rosso", poiché potrebbe essere comunque non dannoso per la pelle. Anche io quando ho fatto i primissimi acquisti ero totalmente ignorante in materia (non che adesso ne sappia molto di più!) e ho provato ad affidarmi soprattutto sui risultati che riscontravo sulla mia pelle!

      Emma

      Elimina
  3. E' stato proprio utilissimo! ^_^ E mi hai aperto un mondo sull'olio di ricino per le ciglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Haha! Io da piccolina ne rimasi incantata!

      Emma

      Elimina
  4. di questi ho provato solo l'olio di ricino e non ho avuto grandi risultati, ma penso proprio che gli darò un'altra possibilità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da ciò che mi è parso di comprendere, girovagando un po' su internet, i prodotti naturali (ma anche quelli non naturali) hanno differenti esiti a seconda delle differenti pelli/capelli/ciglia/chi più ne ha più ne metta. Pertanto penso sia veramente soggettivo il risultato! In Erboristeria mi hanno spesso consigliato anche l'olio di mandorle per le ciglia, magari cambiando prodotto potrai ottenere anche un diverso risultato! Potrebbe anche capitare che utilizzando l'olio di ricino in un altro periodo della tua vita finalmente ti dia i risultati cercati!

      Emma

      Elimina
  5. Io ho provato l'Olio Jojoba de I Provenzali e mi sto trovando molto bene, tanto che ormai uso solo ed esclusivamente i loro prodotti. Somo molto buoni e soprattutto sono cruelty free e questo per me è molto importante... ciao e complimenti per la recensione! Chei

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo l'Olio di Jojoba eccezionale! E' diventato il mio prodotto serale per eccellenza!

      Emma

      Elimina
  6. Ho provato tutto tranne il tonico de L'Erbolario...gli olii li trovo ottimi davvero :)

    RispondiElimina
  7. Ho provato solo l'olio di jojoba e devo dire che mi piace da impazzire! :)
    Per quanto riguarda gli altri, rimedierò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ti siano efficaci! Fammi sapere!

      Emma

      Elimina
  8. Uh l'Acqua Aromatica di Mirto o degli Angeli mi attrae moltissimo. Sto cercando un tonico delicato e dalla tua esperienza questo non mi sembra affatto male. Segno e passo da l'Erbolario :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un'odore abbastanza particolare, secondo me la scelta del tonico va fatta assolutamente "ad odore". Chiedi alla commessa di farteli annusare e vedrai che il prodotto ti chiamerà! L'Acqua Aromatica di Mirto o degli Angeli ha un profumo freschissimo e io lo adoro!

      Emma

      Elimina
  9. Uso quello di mandorle da tanto tempo e quello di cocco, ora ho urgente bisogno di quello dei jojoba!artiolo prezioso, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di Jojoba ha veramente tantissimi usi, io ne sono rimasta super soddisfatta!

      Emma

      Elimina
  10. L'olio di mandorle lo uso anche io sia sul corpo che sulle cuticole. L'olio di jojoba mi incuriosice parecchio ma per ora non l'ho mai comprato

    RispondiElimina
  11. Se decidi di comprarlo fammi sapere come ti trovi!

    Emma

    RispondiElimina
  12. Non sapevo delle proprietà benefiche dell'olio di ricino per i capelli e per le ciglia!
    Io l'ho sempre usato per le unghie e mi ci sono sempre trovata benissimo! Ora lo porterò anche al mare per nutrire i capelli dopo una giornata di sole! Grazie per la dritta!
    Comprerò anche l'olio di Jojoba perchè a quanto pare ha molti utilizzi ;D
    Sono diventata una tua follower! Se vuoi vienimi a trovare nel mio blog, mi farebbe molto piacere! A risentirci!
    http://mintandwhite.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. post interessante :-) io non posso fare a meno dei miei preziosi olietti! li uso ogni giorno mattina e sera e a volte fanno le veci delle creme! l'olio di mandorle lo sto utilizzando, anche, diluito con acqua in un flaconcino ricliclato! con questo caldo non ho voglia di usare creme e quel mix mi lascia la pelle idratata e morbida. senza lasciarmi appiccicosa! e poi non possono mancare..olio di jojoba , di germe di grano, di karitè! gli usi sono molteplici e i risultati sempre ottimi! mi hai convinta a riacquistare quello di ricino!!

    passa da me se ti..sarà un piacere x me!!

    lafatasifabella.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. Apprezzo il fatto che avete impressioni condivise e ha suggerito questi prodotti di qualità a noi.

    RispondiElimina
  15. Ciao...il tuo articolo mi ha incuriosita e credo che proverò l'olio di mandorle dell'erbolario...vorrei però condividere con voi un link che manda alla pagina d'acquisto di un olio di mandorle che per esperienza personale è davvero ottimo.
    http://www.prodottidibenessere.it/it/mandorla-olio-per-il-corpo/2033-olio-di-mandorle-dolci-250-ml-200304.html

    RispondiElimina

Posta un commento