SugarBox and I



Settimana scorsa, come tante di voi, ho ricevuto la "box lancio" del nuovo servizio in abbonamento SugarBox. Questa è la seconda scatola che ho l'opportunità di provare (la prima era stata GlossyBox, mentre non ho mai testato nulla della MyBeautyBox). 






Il concept è il medesimo delle sorelle maggiori: ad un prezzo fisso di 15 euro mensili, riceverete una scatola con 5 o 6 prodotti make up e beauty da testare e che, in seguito, potrete recensire sul sito Sugarbox.it guadagnando così punti (chiamati Sugardrops) che vi serviranno per ottenere poi prodotti extra.








SugarBox si presenta, esteticamente parlando, come una scatola grezza di cartone, su cui è stampato il logo del servizio. Attorno alla box troviamo una fascia di carta arancione, che esternamente reca una massima molto carina e all'interno nasconde qualche anticipazione sui prodotti contenuti nel pacchetto. 






Aprendo SugarBox, troviamo un sacchettino di tela ruvida che mi è piaciuto davvero tanto: ho apprezzato molto la scelta del team di puntare su materiali spartani che conferiscono una allure cheap-chic alla confezione... idea molto azzeccata, secondo il mio punto di vista!




Troviamo anche qualche depliant informativo e, sotto il sacchetto, un foglio con la lista di tutti gli ingredienti che compongono i prodotti contenuti in SugarBox. 






Ed ecco, infine, la panoramica degli articoli di questa preview Sugarbox. Da sinistra verso destra:


- latte corpo all'arancia Delarom
- trattamento per capelli Moroccanoil
- nail polish 43179-327 LCN
- alga scrub e fanghi d'alga Guam
- trattamento pro-jeunesse Filorga
- crema alle alghe Di Luca


Di tutti questi prodotti, conoscevo solamente i fanghi d'alga Guam e il Moroccanoil - che, tra l'altro, sono stata felicissima di ricevere perché da tempo lo volevo provare ma purtroppo me l'ero fatto sfuggire al Cosmoprof di quest'anno. Comunque, sono davvero molto curiosa di testare sia le creme che i trattamenti: è stimolante avere a che fare con articoli di cui ignoravo totalmente l'esistenza.


La mia idea su questi servizi in abbonamento non è cambiata rispetto alla GlossyBox: li consiglierei a tutte le donne che vogliono farsi ogni mese un regalo con la particolarità dell'aspetto surprise inevitabilmente legato alla box. E' un'idea carina e simpatica, anche se personalmente non mi sentirei di spendere 15 € ogni mese "rischiando" di trovare prodotti che non ho interesse ad utilizzare. D'altronde, questo è il rovescio della medaglia... ad ognuno spetta l'ardua sentenza di decidere se è pro o contro SugarBox & co.! 
Ad ogni modo, inizierò subito a testare tutti i prodotti e, appena potrò, caricherò le loro recensioni: sperando di avere belle sorprese e commenti super positivi di tutti questi articoli molto interessanti!


Ringrazio SugarBox per l'opportunità (la box mi è stata inviata in omaggio, ma questo non ha influenzato assolutamente la mia opinione) ed ora mi rimetto a voi: cosa ne pensate di questa nuova scatola? Linkatemi i vostri articoli, se ne avete parlato anche voi sui vostri blog!


Fanni

Commenti

  1. A me purtroppo non ispira molto :(

    RispondiElimina
  2. a me è arrivata oggi quella di giugno, davvero bellissima!|

    http://lapetitetrousse.wordpress.com/2012/06/29/la-mia-prima-sugarbox-giugno-2012/

    che ne pensi?

    RispondiElimina

Posta un commento