Recensione prodotti GlossyBox di febbraio

Dopo un mese di prova dei cinque prodotti trovati nella GlossyBox di febbraio (cliccate su questo link se volete dare un’occhiata al post in cui ho parlato delle mie prime impressioni sul servizio e sulla scatola che ho ricevuto), sono finalmente pronta per emettere il mio verdetto.

Partiamo subito da ciò che, fra tutti i cosmetici contenuti nella GlossyBox, mi ha entusiasmato di più.


Sto parlando dello Yogurt d’Uva YoVinè, siero idratante dermoprotettivo firmato Activa. 

La confezione è full size, dunque contiene 30 ml di prodotto.
Come scritto sulla confezione in cartoncino, Yogurt d’Uva è una vera carezza di benessere: regala subito una pelle idratata e protetta. È adatto ad ogni tipo di pelle. Sostanze funzionali: yogurt e vino rosso, filtro solare UVA/UVB.

Premetto che non conoscevo né quest’azienda, né il prodotto di per sé… E MENO MALE CHE CI HA PENSATO GLOSSYBOX A FARMELA PROVARE!
Ve lo assicuro, ragazze: è un siero eccezionale: il profumo è paradisiaco - yogurt ai frutti di bosco -, la texture è leggerissima e fresca, la sensazione sulla pelle una volta steso Yoviné è incredibile…
Non voglio sembrare esagerata, ma posso dire senza dubbi che si tratta di uno dei prodotti per la pelle migliori che io abbia mai provato nella mia vita. 
Tra l’altro, ho già consumato metà boccetta, ma penso di acquistarlo nuovamente una volta che sarà finito... MI PIACE DA IMPAZZIRE!!!

Proseguiamo col kit di Prima Spremitura, altro marchio che non conoscevo.



Devo dire che lo shampoo mi è piaciuto moltissimo (peccato ci fossero solo 30 ml!).
Dovete sapere che, da qualche mese a questa parte, per tutta una serie di motivi, ho subito uno scombussolamento ormonale che ha trasformato la mia pelle da secca-mista a grassa, in particolar modo quella del cuoio capelluto, che ora rilascia una quantità davvero molto fastidiosa di forfora. 
Grazie allo Shampoo Normalizzante, i miei capelli sono rimasti puliti per tre giorni interi, cosa che non accadeva da tempo.

Per quanto riguarda la Crema Fluida Idratante, vi confesso che non avevo letto l’etichetta e dunque l’ho utilizzata come se fosse un bagnoschiuma. 
Ad ogni modo, a livello di prodotto mi è piaciuto abbastanza, in particolar modo per la consistenza cremosa ma leggera che suscita al tatto.


Ultimo prodotto, il Sapone all’Olio d’Oliva non mi ha suscitato particolari elogi, per il semplice fatto che mi sembra un comunissimo sapone solido per lavarsi le mani o anche il corpo.

Attenzione: potrebbe infastidire l’odore - rustico e pungente - che a me non dispiace perché mi ricorda il “profumo di pulito” che si avverte negli hotel o in altri ambienti, ma che riconosco essere abbastanza forte e particolare, quindi non piacevole per tutte.

Infine, unico prodotto di make up trovato nella GlossyBox di febbraio!





Come tutte saprete, sto parlando di uno dei nuovi Pastelli di Neve Cosmetics - primo articolo in assoluto che provo di questo marchio.
A me è stata mandata la tonalità “Melanzana”, un bel marrone/violaceo che corrisponde appieno ai miei gusti in fatto di colori (anche se, come avevo già detto nell’articolo haul, avrei preferito sicuramente la tonalità “Avorio”).
Anche in questo caso il mio giudizio è abbastanza positivo, nonostante, bisogna ammetterlo, la matita non scriva bene all’interno dell’occhio, come invece è indicato dal brand stesso (click qui).

Non credo sia un difetto della mia Pastello, perché ho letto e visto tante altre recensioni che dicevano la stessa cosa. 
A parte questo, però, la matita che ho ricevuto è molto valida e, soprattutto, ha un colore bellissimo… Solo la durata non è particolarmente eccezionale, ma credo che questo dipenda molto dalla morbidezza della matita.

Questa era la mia prima GlossyBox, ricevuta in omaggio - come già detto - ma che, non per la sua gratuitià, è stata valutata da me in maniera parziale: ho testato a lungo ogni prodotto e l’opinione che ho scritto di ognuno corrisponde a quella reale che mi sono fatta dopo ripetute prove.

Voi cosa ne dite? Quali articoli vi incuriosiscono?
E chi ha ricevuto i miei stessi prodotti, è d'accordo con me sulle recensioni che ho scritto?

Fanni

Commenti

  1. Io delle biomatite ho la avorio e la pervinca, e non mi sono piaciute tanto devo dire... la avorio scrive bene ed è adatta anche all'interno dell'occhio, ma la pervinca è veramente dura, non ha un colore evidente e non scrive nella rima interna -_-'.
    Però il colore è bellissimo, infatti sono alla ricerca di un'altra matita dello stesso colore ma dalle performance migliori <3

    RispondiElimina
  2. Dalle recensioni le pastello non mi entusiasmano molto. Sembrano ottimi, e molto stuzzicanti, i prodotti per la beuty routine che hai trovato nella Glossy

    RispondiElimina
  3. Eheheheh..anche a me il siero d'uva e yogurt è piaciuto tantissimo!!!

    RispondiElimina
  4. mi ispira il siero d'uva e yogurt...per l'estate deve essere eccezionale dopo la doccia =)

    RispondiElimina
  5. Sì ragazze, YoVinè è favoloso!

    RispondiElimina
  6. Ops, sono capitata qui facendo una ricerca proprio su Yovinè (cercavo una immagine!)! Sono prodotti che usiamo anche noi, c'è anche un trattamento corpo e uno viso che sono veramente una favola per tutti i sensi! :-)

    RispondiElimina

Posta un commento