Domenica.

Sono seduta sul letto dei miei genitori, la schiena contro il poggiatesta, protetta da morbidi cuscini.
Il copriletto color panna stuzzica i miei piedi, che giocano e rincorrono i disegni geometrici in superficie. 
Un plaid di lana poggiato alla rinfusa sulle gambe, colorato, caldo, divertente. 
Libri, appunti, matite ed evidenziatori sparsi intorno a me, a ricordarmi che dovrei studiare perché tra poco più di una settimana dovrò sostenere un parziale molto importante.

Sono ancora in pigiama, per questa settimana total grey con dei bottoncini fucsia applicati sulle spalle. 
Comodo, easy, per nulla pretenzioso. In casa mi piace star comoda... 
E pensate che spesso dormo pure coi calzini, ma non quelli leggeri da tenere sotto le tennis estive, bensì i tubolari, quelli grossi di spugna che avvolgono come un abbraccio i miei piedi sempre congelati.
I capelli sono raccolti da un mollettone celeste, gli occhiali sono inforcati sul naso, e anche se sono di Tiffany, con questa mise non fanno per nulla chic. Ma non importa.

La tenda è raccolta a lato della finestra, sulla mia destra. Perciò, da quella parte, penetra un dolce raggio di sole oro rosa che si poggia delicatamente sul mio braccio, sulla mia spalla, sul viso (ma solo per metà).
Da qui posso vedere un cielo bianco che promette neve, come canta la Pausini in "Benvenuto", e poi rami quasi spogli di alberi poco lontani, e tetti scarlatti che fanno tanto Bologna, la mia città.

Nessun altro rumore, nessun altro disturbo.
Attorno a me la quiete mattutina di una domenica in cui il mondo non si è ancora svegliato. Un altro sabato sera è trascorso, e con lui pure i divertimenti e le follie che durano solo una notte.
Questo è il giorno del riposo, delle faccende domestiche, dello studio, dei pranzi in famiglia e delle commissioni nei grandi centri commerciali, aperti perché ormai siamo in pieno periodo natalizio.

Tutto è così magico, nella semplicità delle cose che vedo.
E, credetemi, mi basta questo per sentirmi serena e in pace con me stessa.
Buona domenica, l'ultima di Novembre, a tutti.

Fanni

Commenti

  1. Ahahah descrizione perfetta mi sembra quasi di vederti. Buona domenica!

    www.myfashionsketchbook.com

    RispondiElimina
  2. Questo post è splendido, per un semplice motivo: mi sento in questo momento in totale empatia con te... Pigiama, capelli tenuti su dal mollettone, occhiali di Dior che non fanno per nulla Dior... A respirare l'arietta Natalizia che entra dalla finestra, e mi fa pensare che presto tornerò a casa dalla mia famiglia.
    Buona domenica e buono studio! :)

    RispondiElimina
  3. @ Mimma

    Grazie! Buona domenica a te!

    @ multicolorlips

    Immaginavo che non fossi l'unica ad essere "messa così"! Un bacione e buona domenica!!!

    @ Miss Makeup

    Ti ringrazio tanto!

    RispondiElimina
  4. Buona domenica anche a te! Io ho cercato di riordinare i miei acquisti e ho affrontato il secondo round del cambio armadi!

    RispondiElimina
  5. Domenica impegnativa allora!!! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Fanni,
    buon fine di domenica, ora mi preparo per uscire, visto che andiamo con amici in pizzeria, la mia miss oggi jeans felpa e tanta voglia di dormire e riposarmi. Baci buona serata Alex

    RispondiElimina
  7. come sei poetica oggi :) anche io ho passato una giornata molto simile alla tua, breve giretto da ikea con il mio ragazzo per decidere i mobili per la nostra futura casetta in affitto e poi relax a casa co una bella tazza di te e i biscottini di pandizenzero!

    RispondiElimina
  8. @ Alessia

    Spero tu abbia passato una buona serata!!!

    @ Giulia

    Uau, ottima domenica anche per te allora! :)

    RispondiElimina
  9. con questo genere di post mi sembra sempre di leggere delle poesie... sicura di aver scelto la facoltà giusta? (si fa per scherzare) :P io ti propongo qualche carriera più artistica ed incerta, poco redditizia come la scrittrice o la copywriter XD

    RispondiElimina
  10. Eheh! :)
    Come ho scritto più volte (mi sembra, o forse no?!), il mio sogno nel cassetto è quello di fare la scrittrice... chissà mai che un giorno io possa realizzare il mio desiderio! :)

    RispondiElimina

Posta un commento