Che buon profumo!


Fondamentalmente, i miei profumi sono tre. Per ora.
C’è da dire che io do una grande importanza al profumo: è una cosa che amo sulla mia pelle, e che adoro anche sentire addosso agli altri. Mi piace moltissimo stare a contatto di persone “profumate”, ma intendiamoci, con moderazione! A volte la gente si spruzza grandi quantità di fragranza, che, a quel punto, anziché diventare piacevole all'olfatto, si profila come stucchevole per i poveri nasi che circondano queste persone.
Come sempre, consiglio cautela ed io, per prima, cerco di stare molto attenta quando doso lo spruzzo di profumo.
Naturalmente, la dose si rapporta anche all’intensità del profumo stesso: un’eau (un’acqua) risulta molto più delicata rispetto ad una fragranza vera e propria, perciò attenzione… Cerchiamo di capire con oggettività quanto profumo metterci addosso!

Ma ora, veniamo a noi.
Come potete vedere, e come effettivamente ho già premesso, i miei profumi sono tre. Ne ho provati diversi nel corso degli anni, e mi sono affezionata particolarmente a questi.
Ve li descrivo brevemente uno ad uno, in caso potessero interessarvi…

“Acqua di Giò” (femminile) di Giorgio Armani.
Questo profumo mi è stato regalato per la prima volta a 15 anni, quando ancora non avevo idea di quale sarebbe stato “il mio profumo”. Quando ho sentito questo, ho capito che era lui il prescelto.
Per tanti anni l’ho utilizzato in ogni stagione: effettivamente, è un’essenza molto versatile in quanto è adatta sia all’inverno (perché è seria ed elegante) che alle stagioni calde, per la sua freschezza e l’intensità piuttosto bassa, proprio per il fatto che è un’acqua.
Da sette anni a questa parte, “Acqua di Giò” non manca mai sulla mensola del mio bagno… Non mi riesco ancora a stancare di questo odore, perfetto per me.

“Touch of Pink” di Lacoste.
Cercavo un profumo femminile quando mi imbattei in questo capolavoro che a me ricorda, personalmente, i fiori, il mare, il sole, le risate e l’amore. Anche se è molto difficile descrivere gli odori, posso dirvi che questo è divertente, particolare, super femminile e molto attraente.
Questo è il mio preferito per quanto riguarda la stagione primaverile… Mi sembra che la descriva al meglio!

“Miss Dior Cherie” di Christian Dior.
È la new entry di questa tripletta vincente, poichè, se ricordate, mi è stato regalato solo a dicembre scorso… Ma fidatevi! Ho avuto modo di utilizzarlo e di apprezzarlo sempre più, per la sua dolcezza, la sua sensualità e la morbidezza con cui ha sempre avvolto me e i miei capi di abbigliamento. È uno di quegli odori che ti fanno sorridere, quando annusi un abito che non metti da tempo… Rimane, vellutato e sinuoso, sui tessuti, e regala piacevoli ricordi, e ancora più piacevoli sensazioni. Mi piace da impazzire, anche se riconosco che non è versatile tanto quanto il primo, perché trovo che sia un profumo prettamente invernale (per usare parole terra terra, “si sente molto”).

L’unica “nota dolente”, se così può essere definita, di questi tre profumi, è il costo. Per tutti e tre ci aggiriamo intorno ai 70 - 80 euro: considerate però che la confezione grande di Armani ha questo costo, che coincide invece con la boccetta più piccola di Dior. I misteri della vita… :S
Spero che questo articoletto “profumato” vi sia piaciuto e che magari che queste fragranze vi abbiano incuriosito!

Ah! E poi volevo sapere... Voi date importanza al profumo? Oppure non siete patiti di questo "accessorio"? Credete, inoltre, che l'odore di un profumo dica molto della persona che lo indossa? Io appoggio questa teoria, e voi?

Fanni

P.S. Chiedo scusa se non ho pubblicato un post riguardante la Festa della Donna, ieri (ho però commentato più articoli possibili di blog a cui sono iscritta, perchè comunque ci tenevo a farvi i miei auguri): quest'anno, per me, questa "ricorrenza" è passata così, come se fosse un giorno come un'altro. Non so dirvi come mai, ma questo 8 marzo non l'ho sentito per niente come un giorno di festa. Bah...

Commenti

  1. Non ho un profumo preferito. Di solito non amo quelli "classici" e delle "grandi marche" perchè al mio naso sanno sempre troppo di alcohol. Prediligo profumi tipo muschio bianco, assenzio per la stagione fredda e agrumi per la bella stagione (mai però profumi troppo dolci). Bacioni

    RispondiElimina
  2. Veramente stupendo questo articolo...

    Comunque di questi tre profumi diciamo che io ho provato e sto provando il Miss Dior Cherie, da un campioncino che mi è stato dato in profumeria, trovo che questo profumo sia veramente fantastico, io adoro i profumi dolci e questo è proprio uno di quelli... : )

    Per quanto riguarda sul profumo di una persona, credo anchio che l'odore di un profumo dica molto della persona che lo indossa, d'altronde il profumo è secondo me una cosa personale che cambia da persona a persona.

    Scusami per essermi dilungata...

    http://piece-of-story.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. io sono una di quelle che difficilmente esce di casa senza profumo!anch'io al momento ne ho tre ,ma alla fine il mio preferito eè sempre e solo uno Hypnotic Poison di Dior. tra i tuoi mi piace molto acqua di giò, anche da uomo. x me è importante avere in particolare un fidanzato 'profumato',infatti uno dei primi regali che faccio è sempre il profumo,e di solito lo scelgo io amenochè non ne abbia gia uno suo buono! odio invece quelle persone che si mettono quei profumi'vecchi' o pesanti...impossibile stargli vicino!

    RispondiElimina
  4. @ Morgana

    Preciso una cosa: nemmeno io scelgo i profumi in base alla marca (questa era una cosa che facevo da piccola, quando una griffe per me contava più di qualsiasi altra cosa!)... Li scelgo il base al mio gusto!
    Diciamo che il mio amore è ricaduto su questi tre perchè, andando spesso in profumeria, vengo sempre sommersa di campioncini, che di solito appartengono proprio alle nuove fragranze (spesso e volentieri uscite con grandi brand, come Armani o Dior)!

    RispondiElimina
  5. @ Chiara

    Grazie Chiara! E non devi scusarti per aver scritto un bel commento "sostanzioso"... Anzi, a me fa ancora più piacere!
    Anche io adoro i profumi dolci, e quindi entrambe concordiamo sul fatto che Miss Dior Cherie sia perfetto! :)

    RispondiElimina
  6. @ Claudia

    Ahah, concordo pienamente con te su tutto!
    In particolare riguardo all'"Acqua di Giò" maschile... E' a dir poco irresistibile!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Fanni,
    io adoro il profumo sono passata attraverso stagioni di profumi ca chacarel anis anis se non sbaglio a miracle di lacome, a quello attuale che è il mio grande amore che ormai uso da anni il Code di Armani, mi piacciono molto i profumi decisi a volte molto speziati, adoro quelli da uomo forse perchè mio padre in qualche modo mi ha influenzato molto lui usa profumi non dolci e neanch'io riesco ad indossare profumi dolci che fanno a cazzotti con l'odore della mia pelle.
    L'unico difetto del mio profumo ovviamente è il prezzo.
    Baci buona serata con affetto e amicizia by Alex

    RispondiElimina
  8. Purtroppo il prezzo è un difetto di molti profumi!
    Grazie di esser passata e di avermi detto la tua!
    Un abbraccio Alex!

    RispondiElimina

Posta un commento