I miei rossetti M.A.C.

di Fanni

La M.A.C. è sicuramente una delle mie marche di make up preferite, se non la mia favorita in assoluto. I prezzi non sono proprio a buon mercato, ma i prodotti hanno una qualità eccellente, che a mio parere giustifica i costi abbastanza elevati.
Tra i prodotti che preferisco di questa casa cosmetica ci sono sicuramente gli ombretti, super pigmentati e dai colori splendidi, e i rossetti.
In questo articolo ho deciso di recensire i miei cinque lipstick, in modo che voi possiate vederne i colori e sapere cosa ne penso e se gli consiglio.
Per qualsiasi informazione, ecco qui comunque il link al sito della M.A.C. (in inglese):


Prima di parlare nello specifico delle caratteristiche dei rossetti, ricordo a tutti voi che il loro prezzo è di € 17,50 (ma può capitare che quelli proposti in collezioni limitate sfiorino anche i 20 euro).
E ora veniamo alla recensione! 

Innanzitutto, è bene cominciare spiegandovi che i rossetti M.A.C. si differenziano in primis per il finish, cioè la consistenza. I finish M.A.C. sono sette: GLAZE, CREMESHEEN, LUSTRE, FROST, AMPLIFIED CREME, SATIN e MATTE. Sono elencati in ordine di coprenza, il che significa che i rossetti glaze sono i meno coprenti (hanno un effetto simile ai lucidalabbra), e i rossetti matte sono i più coprenti (completamente opachi, cancellano totalmente col loro colore il colore naturale delle labbra).
Più i rossetti sono coprenti, meno sono idratanti: ad esempio i matte sono veramente poco idratanti, e necessitano di un velo di lucidalabbra al di sopra, per far sì che le nostre labbra non si secchino.
Nel canale YouTube di Nicole, "KissAndMakeUp01", c'è un video in cui lei spiega in maniera approfondita le differenze che intercorrono tra i vari finish dei lipstick M.A.C.: mi sembra inutile ripetere le stesse cose, dunque vi inserisco il link direttamente al video, anche perchè a me è risultato molto utile. Eccolo:

Il profumo dei rossetti è meraviglioso, il che per me è fondamentale sia per i lipstick sia per i gloss: è difficile descrivere questo odore, che ha sicuramente note di un burro per le labbra, addolcito da vaniglia. Non riesco ad essere più specifica, ma vi assicuro che è buonissimo.

I colori sono eccezionali e soddisfano le esigenze di qualsiasi cliente: si spazia dai colori più intensi - rosso, viola, corallo, rosa -, ai colori più strani - nero, marrone, prugna -, ai colori nude, cioè quelli più naturali - beige, carne, rosa pallido, rosa antico -.
Tra tutti questi, i miei preferiti sono gli ultimi, meglio noti come "nude": i rossetti nude, in altre parole, sono quelli color carne, o naturali che dir si voglia, e sono adatti per qualsiasi situazione, poichè sono i più discreti. E' necessario solo stare attenti a scegliere i più adatti alla nostra carnagione, ma soprattutto alle nostre labbra.
Ecco come si presenta la confezione dei rossetti M.A.C., e di seguito anche una panoramica generale dei miei cinque prodotti aperti.



Vediamoli meglio da vicino, uno per uno.


1. "CREME D'NUDE" - CREMESHEEN


"CREM D'NUDE" è stato il primo rossetto che ho comperato alla M.A.C.: è il "nude" per eccellenza, e ne avevo sentito talmente tanto parlare sui canali di make up YouTube che non ho resistito.
Il colore è rosa chiaro, molto chiaro, tendente al beige.
E' un colore particolare, che non credo stia bene a tutte: credo che stoni sulle ragazze che hanno la carnagione abbastanza scura, mentre è piacevolmente portabile dalle ragazze con una carnagione medio - chiara/chiarissima.
Il finish cremesheen è piuttosto cremoso, come indica il termine, ma a mio parere non è per niente idratante (la conseguenza è che sulle labbra si formano le "pieghette", decisamente antiestetiche).
Tra tutti i nude che ho, questo è quello che consiglierei per ultimo (o forse non lo consiglierei nemmeno).

2. "BLANKETY" - AMPLIFIED CREME


Ho comprato "BLANKETY" sotto suggerimento di Giuliana, alias "Makeupdelight2009", altra guruessa che seguo su YouTube. Questo rossetto ha un color rosa mattone chiaro, e devo dire che mi ha lasciato molto soddisfatta. Preferisco comunque indossarlo con un velo di lucidalabbra sopra, perchè anche questo non idrata particolarmente le labbra.
Il colore comunque è molto bello: sulle labbra risulta un bel rosa, perfettamente abbinabile, secondo me, ad un trucco marrone sugli occhi.
Trovo comunque che sia un po' più idratante rispetto a "CREM D'NUDE".

3. "VIVA GLAM 5" - LUSTRE


Noterete immediatamente la diversità della confezione: infatti questo rossetto fa parte di un'edizione speciale, la "Viva Glam", che ha avuto in particolar modo due rossetti a tiratura limitata, firmati da due famosissime star USA, Lady Gaga e Cindy Lauper.
Questo rossetto, come gli altri Viva Glam, fa ora parte della collezione permanente, e mi è stato regalato proprio da Yuna.
Stavolta si parla di lustre, che, con un po' di immaginazione anche per chi non mastica l'inglese, riporta a termini come "lustro", "lucido": infatti questo finish ha la particolarità di donare lucidità alle labbra, oltre che di dare una discreta coprenza alle labbra (colora quanto un gloss molto pigmentato, ma la consistenza è quella di un rossetto).
Questo rossetto ha un colore rosa molto scuro con minuscoli glitterini dorati, che sulle labbra però non si vedono, ma lasciano semplicemente una luce molto bella e calda.
A mio parere, è perfetto con l'abbronzatura (e infatti l'ho usato moltissimo durante questa estate!).

4. "HUG ME" - LUSTRE


"HUG ME" mi piace tantissimo: dona alle labbra un bel colore rosa scuro/carne e una lucentezza incredibile. Inoltre è super idratante, e ovviamente non necessita assolutamente di un gloss al di sopra.
Non ho molto altro da dire riguardo a questo rossetto, perchè mi piace tantissimo pur essendo un colore piuttosto comune e non particolarmente vistoso.
Super consigliato!

5. "SYRUP" - LUSTRE


Questo è sicuramente il mio rossetto preferito tra i cinque M.A.C. che ho: è un colore che segue le tendenze di questo autunno - inverno 2010, un bel viola chiaro che ricorda molto l'uva di stagione. Quando l'ho acquistato mi ha fatto venire in mente il mio smalto della Rimmel che vi ho mostrato in uno dei post precedenti.
Anche questo non è particolarmente coprente essendo un lustre, ma dona alle labbra una sfumatura viola chiaro davvero elegante, poichè non è per niente scuro ma regala un colore particolare e molto femminile. Ricorda, per fare un paragone, uno sciroppo: infatti il suo nome è, per l'appunto, "SYRUP".

Di seguito ho riportato una foto con gli swatches sulla mano, anche se la resa non è ottima. Perdonatemi, ma la luce a novembre scarseggia e diventa difficile mostrare i colori dei prodotti non sfalsati.


Mi auguro che questo articolo vi possa essere d'aiuto nella scelta di un rossetto da indossare tutti i giorni, magari a scuola, all'università o al lavoro per ravvivare un po' il vostro look!
Un bacione e copritevi bene, novembre è arrivato!

Fanni

Commenti

  1. Articolo molto utile, complimenti!
    Anche io ho il viva glam 5 e lo adoro! E' uscito qualche anno fa pubblicizzato da Pamela Anderson e ha fatto sold out in tutto il mondo in meno di un mese, record battuto recentemente dal viva glam Cindy. Per fortuna ora fa parte della collezione permanente...spero lo stesso accada per i viva glam Cindy e Gaga!
    Ma voi ragazze di dove siete? Avete la fortuna di avere un negozio MAC vicino a casa o solo un angolo alla Coin?
    Baci, Debora

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Siamo di Bologna... Quindi sì, abbiamo la fortuna di avere qui un negozio MAC, anche se è molto piccolo. Però è sempre fornitissimo (tranne quando si tratta delle edizioni limitate... Ma quello è un problema comune a tutti i negozi di questo brand!).
    Comunque è vero, il Viva Glam V è proprio carino... Ora vorrei mettere le mani sul Viva Glam Cindy, in previsione delle festività natalizie! Il colore è splendido!

    Fanni

    RispondiElimina
  3. Ciao ragazze, anche io ho preso tempo fa il HUG ME e lo trovo davvero adorabile.
    (Mi iscrivo al vostro blog!)
    Baci

    RispondiElimina
  4. Uffi non riesco ad iscrivermi, mi da un messaggio di errore. Provo più tardi.
    Baci

    RispondiElimina
  5. Ciao Maury!
    Aspettiamo la tua iscrizione allora ;)
    Comunque è proprio vero, HUG ME è adorabile (non potevi trovare aggettivo più adatto!).
    Baci,
    Fanni

    RispondiElimina
  6. voglio assolutamente il creme nude! sono anche io alla ricerca di un rossetto color carne, questo sarebbe perfetto!!!

    bel blog, ti seguo

    passa da me se ti và:)

    The chic attitude

    RispondiElimina
  7. Grazie mille! Ricambio immediatamente!

    Fanni

    P.S. Il creme de nude è il rossetto che mi ha deluso di più, ma ovviamente è una questione soggettiva. Se ti piace fai bene a prenderlo! :)

    RispondiElimina

Posta un commento